Che ci fosse abbondanza di petali lo abbiamo notato quando stamane alle 7,30 siamo giunti in piazza Maggiore De Rosa e c'era solo qualche decina di curiosi e spettatori. Tanti di più invece i giovani e giovanissimi della primaria d

i Casanova di Carinola che accompagnati dalle rispettive insegnanti e dal rappresentante di Istituto Troianiello erano tutti intenti a comletare le loro vere e proprie opere d'arte.

Un terzo dei disegni è opera di questi alunni modello e il bello che, come tutti gli artisti che si rispettano, hanno anche firmato i loro capolavori, sia la terza che, come ricorderete, hanno realizzato il disegno con le rondini in memoria dello sfortunato Riccardo Di Donato che ha perduto la vita in un brutto incdente stradale a Sessa Aurunca proprio mentre si accingeva ad andare a scuola.

Nessuno a Casanova lo dimenticherò mai. Gli alunni della terza classe, lo vogliamo ricordare, erano accompagnati dalla loro insegnante Katia Corea che è anche la madre di Riccardo.

Ma abbiamo anche visto le insegnanti delle altre classi all'opera, nello sprecifico Adriana Siotto per la quinta e per la quarta Maddalena Sorreca oltre al rappresentante di Istituto Comprensivo di Carinola-Falciano Pietro Troianiello e la Dirigente dello stesso Istituto Prof. Giuseppina  Zannini, ma all'opera abbiamo visto solo le prime tre oltre alla madre di un alunno, Tiziana Pergameno.

Che ci fosse il cambio generazionale, come ci aveva anticipato Ilaria Pagano,ce lo attendevamo e pensavamo anche che i meno giovani non avrebbero resistito alla tentazione di metterci le mani ma abbiamo dovuto constatare che a parte due o tre, che si fa anche fatica a definire "meno giovani" vista la foga, l'impegno e la precisione del loro impegno, il resto erano veramente tutti ragazzi!

Complimenti a loro! Non sappiamo se le foto e/o il video rendono la bellezza dell'opera ma vi assicuriamo che ancora una volta  l'Infiorata non ha tradito le aspettative, anzi, crediamo che  sia una delle più belle di sempre. I colori e la precisione dei disegni e da altimo quello che qualcuno stamane ha definito "effetto vetrata"  sono stati senza precedenti!

Ma stamane non è stata solo Infiorata , ci sono state le bombe carta della Ditta DI PONIO, come potrete vedere e sentire dal video, la torre civica rintoccava le nove quando ha preso il via la processione diretta al Santuario della Grancelsa sulla montagna.

Il numero uno del Comitato Festeggiamenti Giovanni Di Fusco ieri decantava la grandezza della festa rispetto alle possibilità messe a disposizione sua e del Comitato ma soprattutto e prima di tutto il Grande Complesso Bandistico di Martina Franca ed almeno questo crediamo che lo condividano tutti, anche noi che l'abbiamo sentita stamane  con la processione.

Tra l'altro domani, ce lo ha riferito lo stesso DI FUSCO, arriveranno anhe i Bersaglieri da Cassino. Chi vuol esser lieto sia, speriamo e vi auguriamo di esserlo tutti!  

Percorso

Accetta Cookies

Abbiamo 111 visitatori e nessun utente online

DJ-imageslider

  • locandina_donna.jpg

GDPR e EU e-Privacy

carinola_via_littorio3.jpg