Oggi è Venerdì Santo giornata tristissima per i credenti ed ancora più triste per chi proprio oggi ha perduto la compagna della sua vita, la sua sposa, parlo di Tommaso Matano:proprio stamane è volata in cielo Teresa

bencivenga teresaBencivenga, la "maestra Teresa" come la chiamavano a Nocelleto i suoi alunni della primaria, la "fiduciaria" del plesso, l'amica affettuosa e simpatica sempre e comunque, non faceva mai il broncio!

Ricordo con precisione la prima volta che l'ho vista, era una bellissima brunetta e Tommaso, anzi permettetemi di chiamarlo Tommasino, come l'ho sempre chiamato, venne a Mondragone, al quinto piano di Palazzo Iannotta, dove all'epoca vivevo, e venne con Teresa, la sua fidanzata insieme ad una sua amica ed il suo fidanzato, ora marito e moglie anche loro, li ricordo ancora, quasi li vedo, seduti su un divano azzurro in camera da pranzo a parlare di un viaggio in Inghilterra.

Oggi invece mi è toccato vederla in una bara quando solo qualche settimana fa l'avevo incontrata davanti alla farmacia in Piazza a Carinola e sembrava stesse davvero bene.

Era bellissima anche oggi! Una donna straordinaria ed attiva come poche, una professionista integerrima, nell'ultima intervista dell'11.09.2018 alla nuova Dirigente- Preside dell'Istituto Comprensivo di Carinola e Falciano del Massico, alla domanda se avesse o meno confermato fiduciaria Teresa Bencivenga, mi ha risposto: "Come no? Pensa che in tutta la sua carriera non ha fatto neppure un giorno di assenza!" .

Ricordo Teresa protagonista attiva in tutte le occasioni in cui la scuola, soprattutto la "sua" primaria di Nocelleto dove era protagonista sempre e, non me ne voglia qualcuno, ma i suoi alunni durante le manifstazioni dell'epoca non avevano occhi che per lei, ricordo "Pedibus" dove indossava come tutte le altre insegnanti la divisa di Vigile Urbano Ausiliario e le varie rappresentazioni teatrali dove insieme alle altre insegnanti si cimentava nella regia.

Da ultimo amava cimentarsi come cuoca nell'Agriturismo del figlio Giuseppe che come l'altra figlia, gemella di lui, Francesca non si danno pace per quanto è precipitato in tragedia in pochi giorni! Come cuoca per noi non è mai stata un segreto!

Lo abbiamo scritto più volte:non c'è dolore più grande per una mamma che seppellire un proprio figlio ed allora il nostro pensiero va alla madre di Teresa, Anna. Non si darà pace!

Non esistono parole che possono lenire un dolore simile!

Io stesso quando l'ho vista oggi non sono riuscito a trattenere le lacrime, troppo ingiusta questa sorte, troppo presto Teresa è stata strappata dall'amore di Tommasino, dei figli e della madre e dei tantissimi che le volevano, le vogliono e le vorranno sempre bene!

Tommasino, una vita insieme, cercheremo di non farlo sentire solo così come cercheremo di non far sentire soli Giuseppe e Francesca, ma non riusciremo mai e poi mai a colmare il vuoto che ha lasciato. . .non solo per loro!

Mancherà tantissimo alle nipotine, Sofia e Federica;  che erano la luce dei suoi occhi!

Mancherà a tutti noi che le volevamo bene perché pochi come lei hanno sempre e solo seminato bontà, dato affetto e simpatia, il suo sorriso non lo dimenticheremo mai!
Domani alle 11:00 i funerali nella Chiesa di S.Donato frazione di Carinola!

Percorso

Accetta Cookies

bottigliero_ovile1.jpg

Abbiamo 328 visitatori e nessun utente online

GDPR e EU e-Privacy