Incendio divampato dopo le 17:30 ca. sul Monte Massico in località Santa Venere (dietro Ufficio Postale di Casanova molto più in alto) .In quella zona c'è la fabbrica di Fuochi Artificiali e

incendio casanova2019anaturalmente non appena visto divampare l'incendio il Lgt. Pietro Ciccarelli della Polizia Municipale ha subito allertato la Polizia Forestale di Napoli ma viste le condizioni atmosferiche e i tanti interventi ai quali avranno certamente dovuto far fronte non sappiamo se siano ancora intervenuti.

Altri focolai hanno preso vita dopo le 18:00 (vedi foto a destra).

Lo stesso dicasi per i Vigili del Fuoco che però sono invece intervenuti per rimuovere un
Albero caduto sull'Appia non lontano dal bivio per San Donato ma non sarebbe stato facile e ce n'è voluto di tempo per mettersi in contatto telefonico con il centralino, o almeno così ci hanno riferito.

Lampioni della pubblica illuminazione: uno  che penzolava all'altezza dell'Ufficio Postale di Carinola ed un altro lampione caduto a Casanova altezza edificio scolastico, chiamata, sempre dalla Polizia Urbana del comandante Lgt. Nicola Di Biasio, la ditta che gestisce la Pubblica illuminazione Nasta-Enel Sole intervenuta tempestivamente per la rimozione e sostituzione di entrambi.

Percorso

Accetta Cookies

Abbiamo 1694 visitatori e nessun utente online

GDPR e EU e-Privacy