"Al fine di far svolgere nel modo più costruttivo e meno generico possibile l’assemblea di stasera sull’Ospedale San Rocco rendo pubblica la lettera che ho ricevuto dal

Nessun testo alternativo automatico disponibile.

Direttore Generale dell’ASL - Dott. Mario De Biasio - per condividerla con la cittadinanza, i sindaci, S.E. Mons. Piazza, i rappresentanti Istituzionali, gli operatori sanitari, i sindacati, il comitato. Il testo contiene ed evidenzia i dati reali ed attuali del San Rocco e le attività in essere e in divenire che riguardano la struttura."

Queste sono le parole del sindaco di Sessa Aurunca postate stamane sul suo profilo Facebook unitamente alla copia della missiva  pervenuta dal Direttore Generale della ASL di Caserta dott. Mario Di Biasio che lo ha delegato a partecipare anche in rappresentanza dell'ASL essendo il  Sindaco la massima autorità sanitaria del Comune. Vi è di più in quanto oltre alla delega il Direttore dell'ASL di Caserta trasmette al sindaco anche una Relazione su quello che lui chiama "lo stato dell'arte a dimostrazione di quanto l'Ospedale di Sessa Aurunca sia costantemente presente nell'Agenda dell'ASL di Caserta."

La relazione acclusa alla lettera, a noi pervenuta in formato immagine e quindi di non facile lettura, fa uno screening delle cose fatte come la manutenzione (Sistemazione  dei corridoi e controsoffitti, pitturazione vani scala, sistemazione blocco parto,  sistemazione pronto soccorso e radiologia,; mentre è in programmazione  la sistemazione delle sale mortuarie, il tutto per un importo di euro centomila.

E' esecutivo l'affidamento dei lavori per l'adeguamento alla normativa antincendio II fase.

E' altresì in pubblicazione il Bando per l'affidamento dei lavori di completamento ristrutturazione terapia intensiva e servizi per un importo previsto di circa due milioni di euro.

Sono poi in fase di redazione due progetti esecutivi: l'adeguamento del reparto gineL'immagine può contenere: testocologico per un importo di ottocentomila euro e la sostituzione dei gruppi frigo per un importo di centocinquantamila euro.

E' in corso uno studio di fattibilità per l'adeguamento del P.O. ai requisiti strutturali ed al piano  ospedaliero regionale .

Si è in attesa di DUVRI ed autorizzazione sismica per la realizzazione di una scala di emergenza.

Omettiamo tutta la parte relativa al personale che chi vorrà potrà leggere dalle immagini a sinistra. A stasera.

 
Nessun testo alternativo automatico disponibile.

Percorso

Abbiamo 187 visitatori e nessun utente online

 

GDPR e EU e-Privacy