Casanova sembra essere la frazione di Carinola più flagellata dai ladri! Di alcuni furti capitati negli ultimi giorni ci è giunta notizia solo stamane ma quello che più ci ha colpito, per la dinamica e perché ad essere stato colpito è un amico, è quello

casanovaperpetrato sempre alle 18:30 quindi in ora serale, come sembra essere di sovente accaduto, nei confronti della palazzina dove ad essere preso di mira è stato l'appartamento del dott. Antonio Sciaudone.

All'ora indicata non c'era nessuno in casa ma il proprietario era nell'appartamento soprastante insieme a due amici con i quali stava risolvendo un problema.

Proprio in quel momento probabilmente i malviventi dal lato nord si sono arrampicati e attraverso il balcone sono riusciti a portarsi in camera da letto dove hanno rovistato dappertutto lasciando tutto in disordine.

Proprio in quel momento il dott.Sciaudone decideva di far ritorno insieme agli amici nel suo appartamento e stava tranquillamente conversando con loro mentre i ladri stavano nelle altre camere.

Ad un certo punto si è sentito un rumore fortissimo.

Uno degli amici avrebbe detto:"E' il terremoto!" 

"Altro che terremoto!"Ha detto subito il padrone di casa:"Questi sono ladri!"

Si precipitavano nelle altre stanze per sorprenderli e braccarli!

I ladri peró avevano chiuso a chiave le camere ed allora sia il padrone di casa che i suoi amici si sono precipitati fuori per prenderli o almeno vederli.

Uno degli amici è riuscito ad avvicinarsi più degli altri per cercare di vederli.

Naturalmente non c'è riuscito anche perché uno dei tre delinquenti che se la davano a gambe di gran carriera avrebbe preso un sasso e avrebbe scagliato e avrebbe colpito anche se ferendolo solo leggermente, l'amico del padrone di casa che ovviamente ha desistito!

Poi non è rimasto che fare la conta dei danni che sono tanti.

Il colpo fortissimo sentito prima era quello sferrato alla cassaforte ma sembra che ne abbiano sferrato altri altrettanto forti per scardinarla dal muro ma non ci sono riusciti come non sono riusciti ad aprirla e neppure a portarla via l’hanno reso inutilizzabile ed hanno buttato giù buona parte del muro dov'era incassata.

Hanno danneggiato anche l'infisso che hanno forzato per entrare nell'appartamento. I Carabinieri di Carinola chimati dal padrone di casa sono arrivati subito, anche per chè la caserma è a poche centinaia di metri dalla palazzina in questione.

Proprio oggi chiedevamo al Sindaco Antonio Russo come mai Falciano del Massico e Francolise aveva avuto il finanziamento per le telecamere e Carinola invece no.

"Ma noi le telecamere le abbiamo già e manca poco per farle funzionare e credo sia sufficiente quello che abbiamo risparmiato con il contratto di manutenzione della pubblica illuminazione!

Percorso

Accetta Cookies

decreto_magliocca.jpg

Abbiamo 310 visitatori e nessun utente online

GDPR e EU e-Privacy