E' trascorsa praticamente una settimana dalla revoca degli assessori Di Maio e Giacca e molto di più dalla consegna al

tuozzi giusylug18aSindaco Antonio Russo del documento da parte del neonato gruppo Carinola 2021 e qundi dall'apertura della crisi di governo

del nostro comune e ancora non si vede alcuna fumata bianca, smentendo di fatto chi pensava che era già bella e pronta la nuova giunta!

Niente affatto ed è più che evidente!Probabilmente il manifesto dei due vecchi assessori Di Maio e Giacca e soprattutto il contenuto dello stesso hanno preso in contropiede chi pensava che sarebbe andato tutto liscio come l'olio!

Prima di tutto il fatto che, a differenza degli insorti di "Carinola 2021" che avevano stilato sì un documento anche loro ma lo avevano consegnato al sindaco senza renderlo pubblico neppure all'interno della stessa vecchia maggioranza, Rosa Di Maio, Franco Giacca e Antonio Nardelli hanno reso di dominio pubblico la "difficilmente sanabile" frattura con gli ex compagni di maggioranza, suggerendo al Sindaco, al quale la pubblicazione del documento non deve essere piaciuta per nulla, visto come si è tenuto stretto e riservato l'altro documento dei sei, di tornare sui suoi passi ma, badate bene, non per riconfermare la vecchia giunta, bensì farne una nuova con i quattro non eletti, cosa peraltro non facilmente realizzabile considerato che non sarebbe possibile la parità di genere perciò i tre lo invitano a scegliere "se necessario, tra le donne del nostro territorio"!

Non solo ma nel manifesto è scritto in modo chiaro e netto che agli assessori Di Maio e Giacca le dimissioni non sarebbero mai state chieste in modo formale mentre invece è altrettanto stato scritto in modo chiaro e netto nei decreti di revoca di entrambi gli assessori che, in occasione dell'ultima giunta convocata dal sindaco Antonio Russo, è stato chiesto agli assessori di rassegnare le dimissioni.

Altra peculiarità del documento è l'attacco frontale alla consigliera Giusy Tuozzi che viene considerata sempre e comunque "una consigliera eletta nella lista avversaria"!

Ma secondo quanto abbiamo appreso stasera, se questo non bastasse, pare che siluri arriverebbero anche dall'interno di Carinola 2021, dove, da parte dei cinque ex di Siamo Carinola, ci sarebbe la richiesta al sindaco di una riconferma delle cinque cariche precedenti, quidi assessorati e presidenza del consiglio all'interno dei cinque stessi del gruppo originario di maggioranza, lasciando quindi fuori dalla Giunta la nuova arrivata Giusy Tuozzi!

Sarebbero quindi sempre cinque più uno, non sei!

Naturalmente il siluro potrebbe essere reso innocuo perché sarà il Sindaco Antonio Russo, e solo lui,a decidere sulla non facile situazione e sulla eventuale carica all'interno della maggioranza della consigliera Tuozzi.

Nel caso non venisse "accontentata quest'ultima" al sindaco potrebbe mancare la maggioranza,  già peraltro risicata anche con lei!

Questo potrebbe evitare sorprese e farebbe propendere per l'assessorato alla Tuozzi con le deleghe alla cultura ed agli Eventi e Pro Loco, quelle che aveva l'assessora Di Maio che però aveva anche i Lavori pubblici che rimarrebero al Sindaco.

Tutto questo mentre il nostro Comune ha sul collo la Spada di Damocle del Dissesto!

Percorso

Abbiamo 197 visitatori e nessun utente online

 

GDPR e EU e-Privacy