La riunione di maggioranza: Potremmo cominciare con la considerazione breve, succinta e compendiosa fatta dall'assessore

nicolo mario2021dott. Franco Giacca ieri: "Hai visto? Tutti si attendevano sangue e lacrime, ed invece. . ."

Infatti che la miglior difesa fosse l'attacco si sapeva ma che addirittura chi sarebbe dovuto  uscire scornato ed isolato dalla riunione, ne fosse uscito a testa alta e soddisfatto, come entrambi gli assessori che, a differenza degli altri due Marrese e Mazzucchi hanno rimesso le loro dimissioni nelle mani del sindaco Antonio Russo, hanno dato battaglia e tutto hanno fatto tranne che parlare di dimissioni, anzi hanno accelerato fino al punto di attaccare uno per uno i presunti congiurati, cioé i firmatari del fatidico documento che porterebbe sugli altari la consigliera Giuseppina Tuozzi e nella polvere, si fa per dire , chiosando il 5 Maggio di manzoniana memoria, gli assessori Di Maio e Giacca.

Cominciamo dal capogruppo di maggioranza,geom. Mario Nicolò, ormai "ex", essendosi  formalmente dimesso con atto protocollato, non sarebbe stato buon capogruppo per non aver convocato gli assessori e dare così la possibilità a questi di conferire, informare i consiglieri sulle cose fatte e da fare della giunta.

capriglion pinLa giovane vice presidente Pina Capriglione che avrebbe detto papale, papale "non ci hai coinvolti" a sua volta attaccata perchè avrebbe dovuto essere lei partecipe! Poi la presidente del Consiglio dott.ssa Antonella Migliozzi che avrebbe cercato vanamente di spostare il "tiro" sull'on. Grimaldi e si sarebbe vista rispondere un "dipietriano" oltre che allucinante "che c'azzecco io con Grimaldi!" e poi naturalmente il "leit motiv" del mancato protocollo del fatidico documento che ha dato i natali al nuovo Gruppo "Carinola 2021" sette giorni dopo la celebrazione di un consiglio comunale dove tutta la maggioranza era "Sì amo Carinola" e senza profferire parola ora questo gruppo è ridotto al "lumicino" con tre componenti che ci rimangono a dispetto di tutti:Giacca, Di Maio e Nardelli, i quali restano in maggioranza  a dispetto forse di chi li vorrebbe fuori. La Di Maio ad un certo punto avrebbe detto al Sindaco guardandolo negli occhi : Sai quello che io e te ci siamo detti ad inizio amministrazione ed io mantengo gli impegni!

Qui sono tutti candidati sindaci per le prossime e avrebbe indicato tutti gli altri presenti.

mazzucchi elisa18Ora sentiamo uno dei due "Richelieu" dell'intera faccenda, l'assessore Antimo Marrese che esordisce:

"Il sindaco ha convocato la riunione di maggioranza per portarla a conoscenza la restante parte della maggioranza del documento che avevamo fatto e del nuovo gruppo che avevamo costituto.

In aggiunta al documento il sindaco aveva accennato alle dimissioni che io e Mazzucchi avevamo dato la nostra disponibilità  per facilitare l'obiettivo che noi avevamo fissato: quello di incentivare ancora di più l'amministrazione comunale a realizzare quanto più è possibile rispetto a quello che fino ad oggi già era stato fatto che non è certo di poco conto.

Allora Rosa è partita in quarta dicendo che lei non conosceva il documento e che darà un giudizio e prenderà una decisione soltanto se sarà protocollato il documento!

Io le ho detto:sì è vero noi, per un atto di cortesia, l'abbiamo consegnato al sindaco ma è chiaro che sarà protocollato e in consiglio comunale noi notificheremo la nascita di questo nuovo gruppo "Carinola 2021" e poi sarà il gruppo a decidere chi sarà il capogruppo ma ripeto, è stata una questione di cortesia!

Poi siccome lei aveva parlato di tradimento nei confronti degli elettori, di tradimento nei confronti del programma elettorale, io ho cercato di far capire che non è una questione di tradimento del programma elettorale:lo scopo di questo gruppo, così com'era nato, prendendo spunto anche dalla disponibilità della TUOZZI che voleva entrare in maggioranza, del resto aveva votato più volte a favore della maggioranza, interpellata pure lei, insieme a lei abbiamo costituito questo gruppo il cui scopo non è nè quello di rinnegare il passato nè quello di rinnegare il programma elettorale, anzi nel documento c'è scritto testualmente 'questo gruppo vuole essere e servire da sprone e servire da incitamento al fine che l'amministrazione tiri fuori qualcosa di più.

Noi non abbiamo tradito nessuno!

Non c'è nessun atteggiamento di voltagabbana nei confronti di nessuno, nè degli elettori nè dei cittadini.

Lei faceva intravedere che il gruppo potesse avere mire politiche, delle motivazionni di carattere politico, centrosinistra, amici di Zannini, amici di Graziano, neanche questo!

tuozzi giusylug18aIo le ho risposto:guarda che noi siamo ed eravamo autonomi come quando ci siamo candidati! Lascia perdere la provenienza politica di ognuno di noi ma questo non ha niente a che vedere con questo gruppo nè tampoco durante la gestione non abbiamo mai evidenziato nella attività amministrativa un grazie all'onorevole Zannini o all'onorevole Graziano a differenza di te che più volte ed in varie occasioni hai voluto sottolineare che qualcosa è stato fatto grazie alla presenza ed all'aiuto dell'onorevole Grimaldi. Noi non abbiamo mai utilizzato il nome di questo o di quello, di Zannini e/o di Graziano, tu hai sfruttato la posizione politica.

Loro (Nardelli, Giacca e Di Maio n.d.a.) non ritenevano che era il ccaso di fare questo documento bastava che si convocasse il gruppo e a tal proposito hanno messo sotto accusa il capogruppo Mario Nicolò nel senso che Mario Nicolò non aveva saputo portare avanti il gruppo perchè bastava convocarlo e discutere delle problematiche in gruppo e sollecitare nel gruppo la realizzazione di quanto detto nel documento. Ma questo è stato anche fatto qualche volta ma spesso il gruppo è andato deserto!

Comunque il risultato è questo:noi abbiamo redatto questo documento e lo portiamo avanti perchè crediamo in questo gruppo Carinola 2021 e tiriamo avanti!

Per quanto riguarda future discussioni e quant'altro noi le facciamo solo se e quando si azzera la giunta.

Poi una volta azzerata la giunta  e saremo tutti alla pari, senza cariche e senza niente, allora continueremo a discutere per una soluzione migliore!

Altrimenti noi rimaniamo sulle nostre posizioni.

Per noi è prioritario che tutti rassegnino le dimissioni per fare un nuovo discorso di organigramma futuro per i rimanenti due anni e più di amministrazione!

Per quanto riguarda il percorso da seguire sarà il sindaco a decidere a chi affidare il percorso da seguire e chi saranno gli assessori, è una sua prerogativa scegliersi la giunta ed i suoi collaboratori. Insisto però che se si vuole continuare a realizzare il programma quello che è prioritario è partire prima con l'azzeramento della giunta!

Questo è il nocciolo della discussione!"

E ora che succederà? Risponde:"Il sindaco diceva che  voleva consultare  tutti i gruppi consiliari e portare a conoscenza della situazione  quindi anche le minoranze Di Spirito, Sorvillo e Franco Di Biasio e toccherà al Sindaco trarne le conclusioni!"

Alla domanda: Ma è vero che Antonella Migliozzi avrebbe detto nella riunione che era una questione politica e che si sarebbe sentita rispondere e che c'entro io con Grimaldi? "Ma no forse si è spiegata male o è stata interpretata male , la verità è che Antonella non parlava di politica nel senso di connotazione politica di questo gruppo, come avevo detto prima, del fatto che noi eravamo amici di Stefano Graziano anzi tutt’altro.  

Antonella evidenziava il fatto politico invece che è Massimo Grimaldi che ha assunto atteggiamenti di carattere politico nell'ambito dell'amministrazione pretendendo, volendo. . ." e  colorare questa amministrazione del suo colore, intendeva forse dire e continua: Lui era candidato e questa amministrazione,  per esempio, in un certo qual modo ha dovuto votare tutti quanti,  per Massimo Grimaldi come Forza Italia e tutto il resto.

Questo è il significato delle parole "motivazioni politiche" dette da Antonella e poi qualcuno, nonostante noi lo abbiamo sostenuto, dando spazio al candidato locale, perciò abbiamo ritenuto di sostenerlo, poi non è stato manco poi forse riconosciuto, anche perché è rimasto amareggiato dal risultato, come se la mancata elezione di Massimo fosse dipesa dal Comune di Carinola.

Cosa che non è perché quello che avremmo potuto fare l'abbiamo fatto.

Forse hanno pensato che abbiamo dato vita a questo gruppo per dare spazio al centrosinistra, per dare spazio agli amici Zannini e Graziano!"

Ma è vero che la risposta di Rosa è stata che c'azzecco io con Grimaldi? Domando.

"Questo mi ha fatto rizzelare con Rosa alla quale ho risposto non è vero del centrosinistra nè è vero che abbiamo nominato Grimaldi anzi, sei tu che in varie occasioni hai sottolineato : grazie all'on. Grimaldi, grazie alla presenza dell'on. Grimaldi. Tu sui blog e . . ."

Ma allora-chiedo- saranno due i gruppi di maggioranza ?

Hanno fatto capire che non escono dalla maggioranza o almeno così sembra, dico io.

"Noi non siamo più gruppo "Sì Amo Carinola" nell'ambito della maggioranza, noi siamo "Carinola 2021" e siamo un gruppo all'interno del consiglio comunale. Siamo un gruppo autonomo anche rispetto alla maggioranza.

Appunto perché, perché oggi bisogna ripartire ex novo con un programma politico-amministrativo che non rinnega il passato anzi, che riconosce il passato e lo vuole migliorare.

Per fare questo bisogna passare per l'azzeramento della giunta.

Che poi tutto questo può avvenire formando una nuova maggioranza che sarà identica all'attuale si può vedere.

Si può allargare ancora, potrebbe esserci pure la presenza del PD, di Di Spirito o altri, poi si va a vedere!"

I tempi?Chiedo io.

" A stretto giro di posta, ha detto il sindaco" risponde e chiude Antimo:

Nel senso che nel giro di 24 ore massimo 48 ore consulta tutti gli altri gruppi e decide.

Visto che gli altri assessori non si dimettono o procede all'azzeramento o rimane in carica la giunta attuale. Questo non lo so! Sono scelte sue, del sindaco."

Percorso

Abbiamo 1013 visitatori e nessun utente online

 

GDPR e EU e-Privacy

EVENTI

matidia.jpg