Tra astensioni, richieste di rinvio di consigli comunali, voti favorevoli ed assenze ci eravamo quasi dimenticati che a Carinola, in consiglio comunale,

sorvillo maria ottci fosse l'opposizione. A parte ovviamente quella silenziosa all'interno deella maggioranza.

Chi lo avesse  pensato viene smentito dal deposito di questa interrogazione dalla capogruppo consiliare PD dott.ssa Maria SORVILLO ai sensi dell'art.46 del Regolamento che sulla premessa

  • che con Ordinanza Sindacale n 50 del 31/07/2018 è stato utilizzato un pozzo privato in località Corte Di Bufala per le motivazioni specificate nell’Ordinanza stessa;
  • che in data 29/06/2018 è stata pubblicata dal Tribunale di S. Maria C. V. Sentenza n 2218/2018,relativa al contenzioso tra il Comune di Carinola e Mazzucchi Antonietta Maria , avente ad oggetto opposizione a decreto ingiuntivo n 1149 del 2013 , ottenuto dalla suddetta Mazzucchi nei confronti dell’Ente, relativa al pagamento degli emolumenti per la fornitura di acqua del pozzo in questione attualmente di proprietà di Ermenegildo Chiariello.
  • Tanto premesso e letto attentamente contenuto della sentenza e soprattutto a tutela dei cittadini di Casanova

SI CHIEDE AL SINDACO

  • Se fosse a conoscenza del divieto di immissione nella condotta comunale delle acque provenienti dal pozzo oggetto dell’ordinanza, emesso dal Servizio di Ecologia della Provincia di Caserta in data 09/12/2008; richiamato dalla detta sentenza.
  • Se il Sindaco fosse a conoscenza della relazione tecnica d’ufficio depositata nel giudizio sopra richiamato, il cui contenuto ha determinato la revoca del decreto ingiuntivo in quanto ritiene presumibile che la causa dell’inquinamento sia da ricercare nella contaminazione chimica da fertilizzanti contenenti nitrati.
  • Segue la data di ieri e la firma di Maria Sorvillo.

Percorso

Abbiamo 365 visitatori e nessun utente online

 

GDPR e EU e-Privacy

EVENTI

deontologia.jpg