C'è stato l'altro ieri presso la sede dell'Acqua Campania l'incontro che era stato fissato lo scorso 6 luglio a Carinola per giungere ad una transazione ed

di biasio pasquale congresevitare il dissesto finanziario del Comune di Carinola.

"Siamo in pre-dissesto -mi diceva un amministratore e occorre il placet della Corte dei Conti per ogni operazione.

Il prossimo tre agosto scadono infatti i contratti per l'ing. Fabio Passaretti e l'arch. Paolo D'Amaro e se non arriva l'autorizzazione della Corte dei Conti non potranno essere rinnovati."

Ma veniamo all'incontro presso la sede  dell'Acqua Campania rappresentata dagli Avv.ti Prisco e Russo mentre per il Consorzio Idrico di Terra di Lavoro c'era l'avv. Andrea Maccarelli (sindaco di Presenzano) e per il Comune di Carinola c'era l'avv. La Marca oltre ovviamente a Pasquale Di Biasio per il CITL e Antonio Russo, sindaco di Carinola, accompagnato dai responsabili dell'Area Finanze dott. Sergio Bergamasco e il responsabile dell'UTC Ing. Antonio Menditto.

bergamasc1Sul milione e passa di euro dovuto in forza di titoli esecutivi sarà Pasquale Di Biasio a decidere se giungere ad una transazione ed in quali termini e, naturalmente, Di Biasio non ha voluto perdere l'occasione di voler apparire il "salvatore della patria", dal momento che, nella qualità di Presidente CITL, è il maggior creditore,  ha  preteso la condizione che il dott. Sergio Bergamasco redigesse una certificazione di indispensabilità di tale transazione per evitare il dissesto finanziario del Comune di Carinola.

Il dott. Bergamasco farà questa certificazione? Vedreme se ed in quali termini.

Intanto sugli altri settecentomila euro e passa, per i quali non ci sarebbero ancora titoli esecutivi, gli avvocati delle parti sono al lavoro per raggiungere una transazione.

Anche stavolta, apprendiamo successivamente alla prima stesura dell'articolo, che c'era anche il consigliere regionale on. avv. Giovanni Zannini.

Percorso

Abbiamo 332 visitatori e nessun utente online

 

GDPR e EU e-Privacy

EVENTI

deontologia.jpg