Avreste mai potuto immaginare che dalla proposta di rifare la facciata della casa comunale di Carinola saremmo arrivati alla mancata approvazione anzi

di maio rosyall'annullamento dell'approvazione del PUC, peraltro l'approvazione sembra essere sempre più in "mente Dei", cioé Dio solo lo sa, e considerata la "sospensione della validità o annullamento del PRG", quindi al possibile il mancato introito dell'IMU sia delle aree fabbricabili previste dal PUC annullato che di quelle previste dal PRG sospeso?

La scintilla, come spesso accade, a farla scoccare è l'ex sindaco dott. prof. Gennaro MANNILLO in un commento alla proposta fatta dalla dott.ssa Giusy TUOZZI da noi riportata.

marrese antim2018Giustamente l'ex Sindaco, sia perchè è un Dottore Commercialista sia perchè è un politico di lungo corso, sia perchè, fino a prova contraria è presidente del Circolo PD, parla di "copertura finanziaria" per le spese da affrontare, che non sembra essere una bestemmia per un Ente che ha approvato con i voti della sola maggioranza, neppure tutta presente, un riequilibrio di bilancio che deve essere ancora approvato dalla Corte dei Conti, per evitare il dissesto.

A noi però interessa anche il punto di vista dei funzionari dirigenti del Comune di Carinola e di altri comuni sprovvisti di PUC e PRG sulla vicenda. Proprio oggi è rientrato dalle ferie l'Ing. Antonio MENDITTO Dirigente UTC, chi meglio di lui può darci lumi se e quali rispettivi proprietari debbono pagare l'IMU sulle aree fabbricabili: quelli del PUC annullato e/o quelli del PRG sospeso? Speriamo di essere stati chiari soprattutto per voi .

menditto antoing"A mio avviso- ci risponde l'ing. MENDITTO che evidentemente ha già la sua idea sulla questione - soprattutto partendo dalla premessa che l'annullamento del PUC deliberato dal consiglio comunale che è un organo sovrano lo ha fatto con effetto ex tunc (cioé come se non fosse mai stato approvato) e la normativa regionale prevede solo piani urbanistici che sostituiscono quelli in vigore prima e non fa differenza tra un PRG a suo tempo approvato ed oggi sospeso solo nel senso che non vengono date autorizzazioni ad edificare ma i suoli rimangono edificatori a tutti gli effetti, certo sono troppi ed è per questo che avevamo pensato al PUC per la riduzione delle troppe aree fabbricabili.

fiorilloclaudioComunque contiamo in queste ore di incontrarci con il Responsabile Economico Finanziario del Comune Dott. Sergio Bergamasco ed il Sindaco Russo per prendere una decisione. "

"E sul rifacimento della facciata della casa comunale?" chiediamo.

L'ing.Menditto risponde:"Per la verità il Sindaco Antonio RUSSO non appena insediato mi disse che bisognava rifare la facciata del Municipio e che dovevamo farlo in economia utilizzando gli operai dipendenti comunali ed il trabattello  messoci a disposizione da Paolo BOSCO. Poi però gli operai sono stati sempre impegnatissimi per le numerose e varie incombenze.

Credo che comunque appena possibile provvederemo!"Chiediamo al Dott. Sergio Bergamasco che sulla vicenda sembra essere, sia pure per ragioni diverse, più o meno sulla stessa linea dell'Ing. Menditto e avrebbe anche sentito le opinioni dei responsabili finanze dei comuni di Teano e urbanistica del comune di Castelvolturno che sarebbero dell'idea che il solo fatto che il PRG prevede il suolo come edificabile, indipendentemente dal fatto che puoi o non ottenere l'autorizzazione ad edificare, ti rende esposto a tassazione. La pensa così anche l'ass. Antimo MARRESE con delega alle Finanze che aggiunge:". . .poi chi ritiene ingiusta la tassa facesse ricorso!"

Sentiamo anche il responsabile dell'Urbanistica del Comune di Castelvolturno, l'arch.Claudio FIORILLO che continua a chiedersi come può una delibera di giunta annullare un PRG e ci dice di aver richiesto il certificato di destinazione urbanistica di una zona B del nostro comune.

Secondo quanto ci riferisce l'architetto il certificato riporta che il suolo è zona B ma che non delibera di Giunta. . .e pertanto il detto suolo non è edificabile, di conseguenza l'IMU dovrebbe essere calcolata come suolo non edificabile.

"E questo certificato lo allegherò al ricorso che farò nel caso dovessero tener conto del valore stabilito dalla delibera della Giunta Mannillo che adeguò i valori delle aree edificabili , ricorso che sarà certamente accolto e se altri dovessero fare lo stesso e dovessero avere ragione anche loro così si potrebbe provocare un danno erariale all'Ente.

Questo anche il timore dell'assessora Rosa Di Maio che parla di "possibile" danno erariale nel caso di una notevole riduzione di introito per le casse comunali ma è più "buonista" e dubbiosa, è invece determinata sulla facciata della casa comunale!"

E la copertura finanziaria? "Sono d'accordo con il Sindaco e con l'Ing. Menditto. Saranno gli operai del comune a rifarla!"

Ma a questo punto ci chiediamo: i lavori in corso davanti al carcere sono stati autorizzati prima, durante o dopo? 

Percorso