“Le recenti parole dette dal Governatore della Campania nei confronti degli Amministratori della città di Napoli sono indecorose, offendono la dignità delle

deluca petrellaistituzioni e rappresentano la cifra della squallida deriva di alcuni <personaggetti>, ormai più funzionali all’avanspettacolo che alla politica. Non è la prima volta che ci si costringe a questi volgari siparietti e non sarà neppure l’ultima.

Purtroppo!

Per cacciare via questo incubo si dovrà aspettare ancora un paio d’anni, ma poi anche questa <brutta nottata> passerà.

Ne siamo profondamente convinti. Il SOMMO GOVERNATORE farebbe bene a non perdere la testa così facilmente, a lasciare le settimanali prediche televisive ed i convegni propagandistici ed autocelebrativi per occuparsi seriamente del governo regionale. Sono tanti i ritardi.

A più di un anno di distanza dal termine, sono solo 10 le regioni che hanno, per esempio, recepito il regolamento edilizio tipo.

Infatti, le Autonomie avrebbero dovuto recepire entro il 18 Aprile 2017 il testo dello schema di regolamento edilizio adottato dalla Conferenza Unificata il 20 Ottobre 2016- http://www.gazzettaufficiale.it/eli/id/2016/11/16/16A08003/sg -.

E tra le regioni ritardatarie vi è la regione Campania di De Luca e dei suoi <centrini> più o meno democratici.

Ma se a perdere la testa una certa politica ci arriva di tanto in tanto (anche se sempre più spesso), a rimetterci la faccia ha fatto quasi il callo.

Da un anno come <gocce cinesi> l’AMBC continua a pretendere il rispetto dei patti elettorali e, quindi, la discussione in Consiglio comunale di alcune proposte fatte proprie da Pacifico già in campagna elettorale.

E da un anno a questa parte, consiglio dopo consiglio,  con una faccia degna di miglior mestiere si continua a far finta di niente.

Stiamo parlando, per esempio, del Regolamento per l’Amministrazione condivisa e del Nuovo Regolamento per le sale da gioco.

L’AMBC durante questo anno ha scritto a ciascun consigliere comunale, ha sollecitato il Presidente del Consiglio comunale, ha coinvolto il Vescovo di Sessa Aurunca, ha richiamato Pacifico agli impegni presi con decine di comunicati, ma tutto è stato inutile, tutto scivola addosso a questi signori senza lasciare traccia.

Ma l’AMBC non demorde e, ancora una volta (ma lo farà ancora e ancora e ancora per i prossimi 4 anni!), sollecita i Consiglieri comunali a discutere le proposte avanzate.

E, come per le altre volte, accompagna questo ennesimo appello con due contributi: per l’Amministrazione condivisa, segnaliamo ai Consiglieri (ma  a tutti i cittadini) questo breve video: https://www.youtube.com/watch?v=Qn5oIHGJDss; per quanto riguarda il gioco d’azzardo, segnaliamo, invece, questo utile documento: http://www.aiccon.it/wp-content/uploads/2018/05/166-2.pdf.

E come disse il Patriota: Tiremm innanz!”

Percorso