Non è il Segreto di Fatima che la dotazione organica dell'Ufficio del Giudice di Pace di Carinola è ridotta ormai da tempo ma ora sembra essere ridotta

smirne enzo1davvero al lumicino:da sei unità ora è ridotta a due! Quel che è peggio è che a farlo rilevare con tanto di missiva ufficiale trasmessa sia al Sindaco di Carinola Antonio RUSSO che al Sindaco di Mondragone dal Dott. Virgilio PACIFICO e con separata missiva anche agli Organi Superiori Preposti.

Dal 1° Luglio , comunica nel documento il dott. Enzo SMIRNE, lui sarà collocato a riposo per raggiunti limiti d'età e di servizio per cui ha legittimamente e correttamente informato i Sindaci di Carinola e Mondragone sollecitandoli a rimpinguare la dotazione di personale dell'Ufficio del Giudice di Pace.

La missiva lamenta anche che non è stata sostituita la sig.ra Loredana MERCURI, richiamata in servizio dal Comune, ed a questo aggiunge l'assenza giustificata dell'altro dipendente Flavio FIORILLO.

Il Cancelliere infine assicura la sua disponibilità volontaria e gratuita impegnandosi a formare il nuovo personale fino al 31 dicempre p.v.

Conclude infine sollecitando i sindaci Russo e Pacifico ad invitare gli altri sindaci aderenti alla convenzione per il mantenimento della sede a Carinola, cioè il dott. Erasmo FAVA ed il dott.Gaetano TESSITORE a distaccare presso l'ufficio "almeno due unità lavorative".

Il Sindaco RUSSO lo farà , se non lo ha già fatto, per l'ennesima volta, come ha fatto del resto chi lo ha preceduto.

Risponderanno picche ancora?

Di fronte a questa comunicazione, che li avverte "a tempo debito", se l'Ufficio chiuderà, come paventa lo stesso dott.SMIRNE alla fine della comunicazione, potranno i sindaci di Carinola e Mondragone darne la responsabilità agli altri due, di Francolise e Falciano del Massico ?

E quale sarà il comune a rimetterci più degli altri tre?

Percorso

CHI E' ONLINE

Abbiamo 573 visitatori e nessun utente online

 

forza_italia-ass.jpg