Mentre scriviamo la notizia del giorno è che Matteo RENZI ha, secondo l'ANSA, ma non avrebbe, secondo il suo portavoce Marco Agnoletti,  ma non  deciso di dimettersi

seggioda segretario del PD, dopo aver fatto eleggere un gruppo PD di fedelissimi alla camera ed al senato. Intanto undici milioni di italiani hanno votato il Movimento Cinque Stelle che "triplica il numero dei parlamentari nelle due camere" come ha detto DI MAIO oggi nel prendere la parola sottolineando che sia nel piemonte e nel Lazio sono primi!

Alle 17,00 sapremo se si dimette davvero dalla viva voce di Renzi eletto al Senato (che voleva abolire) nel collegio di Firenze.Nessuno del suo governo sarebbe stato eletto tranne BOSCHI E PADOAN!

Quando si dimetteranno i responsabili dello stesso partito che da decenni reggono nelle regioni, nelle province e nei comuni  in Italia le sorti dello stesso partito?

Hanno stravinto in Italia le forze del cambiamento :Cinque Stelle e Lega, quest'ultima guiderà il centrodestra , come ha detto Salvini pochi minuti fa, e spera anche di avere l'incarico dal Presidente MATTARELLA. Veniamo alla nostra Carinola dove le nostre previsioni sulla vittoria del Movimento Cinque Stelle sono state confermate.

Ha infatti riportato  1363 voti al senato plurinominali a fronte degli 816 voti di Forza Italia, i 643 del PD ed i 326 voti della Lega. All'uninominale sempre del Senato è stata la LONARDO MASTELLA Alessandrina la più votata, con 1417 voti , più del doppio della seconda ABBATE Giulia. Alla Camera uninominale invece è stato Massimo GRIMALDI il primo eletto con 1774 voti, secondo Giuseppe BUONPANE del Movimento CINQUE STELLE e solo terzo Gennaro OLIVIERO. Alla Camera Plurinominale è ancora il MOVIMENTO CINQUE STELLE il primo partito con 1433 voti a fronte degli 896 di FORZA ITALIA e dei 670 del PD e ben 311 della LEGA. Meditate gente, meditate. Ecco gli specchietti con tutti i voti sezione per sezione fornti dall'Ufficio Elettorale di Lorenzo e Lidia che ringraziamo!

senato unicamera uninsenato pluricamera pluri

Percorso

Abbiamo 216 visitatori e nessun utente online

 

GDPR e EU e-Privacy