Esattamente un anno fa veniva , a questo punto inutilmente, approvato il PUC dalla maggioranza al consiglio comunale di Carinola. Ieri mattina riunione al vertice dei tecnici comunali, segretario comunale, che poi è lo stesso della passata amministrazione, il sindaco Antonio RUSSO e l'assessore Antimo MARRESE.

menditto dibenedetto passarettiArgomento in discussione, manco a dirlo, il PUC. Ancora? Direte voi. Sì ancora. Marrese si allontana ed è l'unico che riusciamo ad avvicinare, subito dopo, per saperne di più. Piuttosto evasiva la risposta dell'assessore quando gli chiediamo di cosa si stesse parlando. Esplicito anche se non definitivo quando gli chiedo se effettivamente ci sarebbe l'intenzione di approvare il PUC entro tre mesi e qui la risposta è affermativa così come quando gli chiedo se è vero che in effetti il redattore del PUC "ripudiato", pardon revocato, l'ing. Domenico MARTULLO non c'entra più in quanto non avrebbe accettato l'ennesimo incarico, stavolta con il termine di tre mesi per portarlo a termine e che quindi si andrebbe verso una soluzione "in house", cioè sarebbe uno dei tecnici dell'UTC a firmarlo . "Chi lo firma?" Chiedo. La risposta:"Decideranno tra loro!" e "l'altro sarebbe il Responsabile del Procedimento?" Aggiungo io senza aspettarmi una risposta che naturalmente non arriva. Mi chiedo , e penso che ve lo sarete chiesto anche voi: dove ha sbagliato l'ing. Martullo e se ha sbagliato perchè l'Amministrazione lo ha ricontattato? E se invece l'ing. Martullo non avesse sbagliato per niente? Possibile, visto che a parte la relazione del DICEA che però sembra non essere disponibile a firmare il PUC corretto secondo le sue indicazioni, nè ci risulta che l'Amministrazione abbia mosso  alcuna contestazione ufficiale al redattore del PUC. E se l'Amministrazione avesse semplicemente cambiato idea? Penso che ne saprò di più dell'assessora ai Lavori Pubblici avv. Rosa DI MAIO e vado allo studio ma neppure cavo il ragno dal buco, almeno sul PUC. Sul mancato inizio dei lavori su via Rio Persico l'assessora , appena rientrata da una vacanza Alpina, beata lei, alla domanda :"Ma i lavori non dovevano cominciare il mese scorso?" mi dice che bisogna prima riparare due tratti di fogna e che comunque la prossima settimana cominceranno. "E quelli di via Capitolo quando finiranno?"

Chiedo. "Sono stati fermi durante le festività.Qui ci vuole tempo perchè si sta anche allargando la sede stradale."Mi risponde. E sul PUC hai partecipato al summit di stamane?Visto che è tornata oggi naturalmente no.

Voglio saperne di più. Ho ancora la "Tela di Penelope" in testa, l'articolo scritto dall'Ing. Domenico MARTULLO che ha avuto migliaia e migliaia di visite su carinola.net articolo che dice molto ma molto di più di quanto possa immaginarsi a prima vista.

Quindi per la prima volta nella vita penso di fermarmi allo studio dell'ing. Domenico MARTULLO .

Sbaglio perfino l'ingresso e aziono il pulsante del campanello di casa. La signora, gentilissima, mi dice di bussare allo studio e lì finalmente lo trovo, gentilissimo e disponibile, interrompe il lavoro che stava facendo e mi dice subito che posso inoltrargli anche via mail domande alle quali risponderà senza problemi di sorta. "Ma è vero che non hai accettato di rifare il PUC in tre mesi?" "Mi piace il termine  non hai accettato." Parte dalla premessa che il PUC non è un fatto aritmetico bensì urbanistico e quindi politico.Mi dice ancora una volta che il "PUC da lui redatto è perfetto"  e continua:"Non sono riuscito ad ottenere l'arbitrato che credo sia un mio sacrosanto diritto." "Dicono che ho sbagliato!E allora perchè mi negano il contraddittorio con chi afferma che ho sbagliato!"

Ribadisce il concetto espresso nell'articolo sopra menzionato che la causa di tutto starebbe nel passaggio, lui lo chiama "traghettare" termine che ricorda, e non a caso, l'inferno  dantesco e "Caronte".

Ma c'è molto di più che ho intenzione di chiedergli e lui è disponibilissimo a rispondere.

Era tardi quando ci siamo salutati con la promessa da parte sua di rispondere a tutto quello che chiederò.

Intanto l'ing. Domenico MARTULLO dice che con ben tre missive ha "dichiarato la sua massima disponibilità alla collaborazione ma non alla rielaborazione del PUC che sarebbe pericolosa dal punto di vista giudiziario, disponibile altresì alla riduzione del numero degli alloggi, purché tali numero gli venga indicato dal DICEA, disponibile altresì ad accogliere il criterio  che gli verrà indicato dalla giunta e quindi dall'Amministrazione comunale!" 

ING.D.MARTULLO:IL PUC DI CARINOLA COME LA TELA DI PENELOPE

 

Percorso

Abbiamo 209 visitatori e nessun utente online

 

GDPR e EU e-Privacy

EVENTI

pisacane.jpg