CARINOLA.NET

La Notizia e non solo!

Font Size

SCREEN

Cpanel

POLITICA

POCHI ALL'ALBA PER LE PROVINCIALI. POCHI AL COMUNE SULLE POSIZIONI DELL'ON. GRIMALDI ?

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Carinola. Mancano pochi giorni alla scadenza del termine per la presentazione delle liste a sostegno delle candidature alla presidenza dell’amministrazione provinciale e, a differenza del PD nazionale, quello provinciale sembra piuttosto unito sulla candidatura del sindaco di Caserta

assessora dimaioCarlo MARINO per il centrosinistra. Non si può dire la stessa cosa e tutt’altro che in discesa la candidatura a Presidente della Provincia di Caserta nel centro destra dove la candidatura del sindaco di Pignataro Maggiore Giorgio MAGLIOCCA.

La prova provata del sostegno dell’on. Massimo GRIMALDI alla candidatura a Presidente   del Sindaco di Pignataro Maggiore Giorgio MAGLIOCCA , anche se non avevamo dubbi, l’abbiamo avuta stamane quando abbiamo visto come l’assessore ai Lavori Pubblici del Comune di Carinola, Rosa DI MAIO, abbia cercato, almeno fino ad oggi, inutilmente di far sottoscrivere la lista a sostegno di tale candidatura ai colleghi consiglieri comunali di maggioranza presenti stamane sulla casa comunale nella stanza del Sindaco RUSSO.

C’erano gli assessori Antimo MARRESE e Salvatorino MIGLIOZZI di Casale di CARINOLA e la consigliera Giusy TUOZZI oltre naturalmente al sindaco Antonio RUSSO.

L’avv. DI MAIO, probabilmente al solo scopo di convincerli, ha anche detto che si sarebbe voluta candidare  lei come consigliere provinciale a sostegno del candidato presidente MAGLIOCCA.

Ben presto il sindaco Antonio RUSSO, che neppure ha firmato , ha riposto nello scaffale di legno il modulo cartaceo per raccogliere le firme dei consiglieri ed ha lasciato la stanza.

Prima di lui avevano probabilmente già detto no anche l’assessore Antimo MARRESE e la consigliera (di minoranza?) Giusy TUOZZI che, come sempre, era accompagnata dal padre, l’ex comandante dei Vigili Urbani Mario TUOZZI.

tuozzi giusSapevo già da tempo che la situazione nella maggioranza era magmatica sulla vicenda ed il sempre maggiore peso nell’ambito della maggioranza dell’apporto esterno della consigliera Giusy TUOZZI, pur non avendo fatta alcuna dichiarazione neppure di appoggio esterno alla maggioranza, potrebbe aver peggiorato la situazione!

Tutto questo spazio per la consigliera di minoranza potrebbe anche far pensare ad una sorta di “assicurazione” per la tenuta della maggioranza nel caso che qualcuno, o meglio qualche “DUE”, dovesse decidere qualcosa ma non credo ce ne sarà bisogno .

Intanto però non sembrava proprio di buon umore sulla vicenda l’assessora Rosa DI MAIO, nonostante il sorriso della foto scattata poco dopo l’uscita dei colleghi di maggioranza che non sembrano intenzionati ad assecondarla .

russo sinadaco antonioA questo aggiungiamo le amarezze dell’assessora DI MAIO, la più votata nelle scorse elezioni, nel rilevare che pur contribuendo ella in modo determinante alla realizzazione di eventi nel capoluogo, ultimo esempio, ma non solo quello, il maxischermo in piazza Mazza per la trasmissione della finalissima di Miss Italia, venga messa in ombra da una consigliera comunale che è stata eletta nella lista che si opponeva a quella capeggiata dal sindaco Antonio RUSSO.

Pare che della stessa opinione dell’assessora DI MAIO sia il giovane Carmine DI GUIDA , che , candidato del capoluogo nella stessa lista, pure ha contribuito con i suoi voti a far vincere la lista capeggiata da Antonio RUSSO.

Chiaro che essendo tesserati PD (sospesi?) non credo firmeranno il modulo della DI MAIO gli assessori MARRESE e la vice sindaca MAZZUCCHI oltre alla Presidente del consiglio comunale dott.ssa Antonella MIGLIOZZI così come non credo firmerà la vice presidente del consiglio comunale Pina CAPRIGLIONE che non vorrà certamente far mancare il suo sostegno alla cugina, consigliere di minoranza e prima eletta a Falciano del Massico, Giulia CAPRIGLIONE, che è anche candidata al consiglio provinciale nella lista vicina al consigliere regionale avv. Giovanni ZANNINI, ed è anche noto da tempo. Cosa questa che credo renda davvero difficile se non impossibile alla DI MAIO candidarsi. Una vera e propria sciarada insomma la cui soluzione non è per tutti e non ci sogniamo di prevederla. Pochi all’alba comunque !

Il viso della assessora ai lavori pubblici Rosa DI MAIO, quando uno dopo l’altro hanno lasciato la stanza senza firmare, era nerissimo ma non per il sole d’agosto!

Non sappiamo cosa sia successo stamane ma il compito affidato all'assessora era davvero improbo! Unica certezza in assoluto : su quel modulo, che ovviamente non ho visto, le firme apposte erano soltanto due, facili da indovinare, quelle di Antonio NARDELLI e di Rosa DI MAIO.

Accetta Cookies

Tu hai accettato di salvare cookie sul dispositivo che stai utilizzando. Questa decisione può' essere cambiata

 

 

Sei qui: Prima Pagina - ATTUALITA - POLITICA - POCHI ALL'ALBA PER LE PROVINCIALI. POCHI AL COMUNE SULLE POSIZIONI DELL'ON. GRIMALDI ?