CARINOLA.NET

La Notizia e non solo!

Font Size

SCREEN

Cpanel

POLITICA

QUEL PASTICCIACCIO BRUTTO DEI CIMITERI E 48 ORE PER LIBERARLI DA RIFIUTI ED ERBACCE

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

La reprimenda o, se volete, la filippica di Lorenzo Razzino ha lasciato il segno e mi dicono che presto arriverà dal palazzo la replica. Intanto stamane c'è stato un incontro al vertice sulla vicenda cimiteri e probabilmente il sindaco di Carinola non sarà costretto ad emettere

menditto antoingordinanze "tipo quella del sindaco di Falciano 'di non morire' e tra quarantotto ore potrebbe esserci il sereno! Andiano con ordine a dieci giorni fa: da settimane tiene banco la condizione  a dir poco imbarazzante in cui versano i cimiteri di Nocelleto e Casanova ovviamente verificata in primis da coloro che tornati per la festa patronale  e/o per godersi le vacanze estive nel paese di origine hanno fatto una visita  ai loro cari e hanno postato foto  del camposanto dove riposano in pace i loro cari sui social e con esse il loro disappunto nei confronti dell'amministrazione comunale.

Tali condizioni di abbandono vennero certificate nella informativa del Lgt. dei Vigili Urbani Pietro Ciccarelli ,che nella informativa del 21 Agosto inviata all'UTC e al Sindaco scrive che erba secca ha praticamente invaso dappertutto e i corridoi delle  Cappelle del cimitero di Nocelleto  e quello di S. Lorenzo a Casanova vede grossi cumuli di Rifiuti  anche qui erba secca nei corridoi delle Cappelle.
Chi pensava che con la pubblicazione della sentenza dichiarativa di fallimento della SACOM s.r.l. fosse finita quella sorta di telenovela che ha visto  un Project Financing mai decollato, da quando è nato, oltre quattordici anni orsono e mai accettato e non particolarmente amato dalla opinione pubblica oltre che mai realizzato, che ha visto da quasi dieci anni i politicipromettere puntualmente nelle campagne elettorali la risoluzione del contratto  ed oggi nonostante la sentenza dichiarativa di fallimento della SACOM srl del maggio ultimo scorso che avrebbe dovuto scrivere la parola "Fine" su questa telenovela, visto che è ormai è definitivamente tramontata la possibilità di eseguire il contratto di Project Financing, i cimiteri continuano ad essere gestiti da una "Società di Gestione dei Cimiteri Comunali di Nocelleto e Casanova" alla quale il Responsabile UTC del Comune di Carinola ,Ing. Antonio Venditto, inviava una diffida  già in data 21 Agosto ultimo scorso , per conoscenza allo stesso Sindaco di Carinola Antonio RUSSO, con la quale notificava che "il cimitero di Nocelleto appare in stato di completo abbandono . . .e per lo stesso non viene svolto regolarmente la raccolta rifiuti all'interno dell'area cimiteriale" e su questa premessa ricordando che "non era il primo avvertimento" e diffidava la detta Società di Gestione al rispetto delle condizioni contrattuali ed la diffida alla "eliminazione ad horas degli inconvenienti", pena l'applicazione dell'art. 26 del contratto di appalto.
Nessun riscontro ad horas e nuova diffida  due giorni fa dello stesso Ing.Menditto  che stavolta sembra aver sortito almeno l'effetto di un incontro avvenuto stamane in Municipio nella stanza del Sindaco Antonio RUSSO dove il primo cittadino ed il responsabile UTC Ing.Menditto, ai quali si è poi aggiunto l'assessore Antimo MARRESE, hanno incontrato  non si è ben capito se i dipendenti della Società di Gestione dei Cimiteri di Carinola e Casanova o i soci di questa società ai quali sarebbero state concesse ancora quarantotto ore per ridare un aspetto decoroso, liberandoli da rifiuti ed erbacce, ai Cimiteri di Nocelleto e Casanova.

"Debbono provvedere loro però e non il guardiano Migliozzi che già fa tantissimo e si da molto da fare!"Mi è stato detto.

Per poco non sembra avere il dono dell'ubiquità dovendo, secondo quanto mi hanno riferito diversi cittadini, da solo essere custode sia a Nocelleto che a Casanova.

E' stato anche detto che in caso di inottemperanza sarà il Comune direttamente e a sue spese a provvedere con rivalsa "in danno di detta società di gestione."

Mi è stato anche detto che sono state fornite stamane alcune delle informazioni richieste nella missiva anche relativamente al curatore fallimentare, la dott.ssa Immacolata DI RIENZO, alla quale l'ing. Antonio MENDITTO appena dopo la riunione ha inviato una pec per ottenere delucidazioni. Quindi ancora quarantotto ore per la pulizia dei cimiteri!

Accetta Cookies

Tu hai accettato di salvare cookie sul dispositivo che stai utilizzando. Questa decisione può' essere cambiata

 

 

Sei qui: Prima Pagina - ATTUALITA - POLITICA - QUEL PASTICCIACCIO BRUTTO DEI CIMITERI E 48 ORE PER LIBERARLI DA RIFIUTI ED ERBACCE