CARINOLA.NET

La Notizia e non solo!

Font Size

SCREEN

Cpanel

POLITICA

A CARINOLA:TUTTI "PAZZI" PER LUIGI. . . DE MAGISTRIS

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Parafrasando un bellissimo film, potremmo definire così l'incontro degli Amici della Biblioteca di Carinola del Presidente Mario Bertolino ma anche dei suoi più stretti collaboratori Sisto Razzino,Mariolina Veneziano, Antonio Natale, Mario Antinucci con  Luigi DE MAGISTRIS,

demagistrisSindaco di Napoli, autore di NAPOLI CITTA' RIBELLE, presentata dallo stesso autore che ha risposto alle domande di colei che ha fortissimamente voluto che lui venisse, la giornalista di "Chi l'ha visto?", Lilly VICCARO THEO e con lei il professore associato di medicina veterinaria presso l'università Federico II che per la verità di domande a DE MAGISTRIS ne ha fatte pochine ma pare sia stato insieme a Lilly il deus ex machina cdella sua venuta a Carinola.

Non bestemmio se dico che non ho mai visto a palazzo Novelli, e  in occasione della presentazione di un libro, una simile moltitudine di  spettatori,  e tanto qualificati, per il novanta per cento giovani, venuti da ogni dove, soprattutto da Mondragone, Falciano del Massico e Sessa Aurunca ma naturalmente la maggioranza era di Carinola e frazioni.

lilly1Come avevo previsto la concomitanza con l'evento commemorativo dei novant'anni dalla morte di Matilde SERAO che si svolgeva in contemporanea a poco più di un chilometro di distanza non credo abbia sottratto alcuno spettatore a questo, nè questo ne ha sottratto a quello, fatta eccezione per qualche assessore o consigliere comunale del nostro comune, men che meno il sottoscritto,  riuscito senza problemi a partecipare  ad entrambi gli eventi in tempi successivi.

L’introduzione della serata è stata appannaggio della presidente del consiglio comunale Antonella MIGLIOZZI, che ha fatto un articolato intervento nel quale non ha mancata di fare un ampio cenno all’altro evento su Matilde SERAO della cui contemporaneità faceva una sorta di “mea culpa”.

Presente anche il vice sindaco di Mondragone Francesco LAVANGA e la giovane ropertodema pubblicovice  presidente del consiglio comunale di Carinola, Pina CAPRIGLIONE e la consigliera Giusy TUOZZI.

Torniamo a DEMA e al suo libro che, per la verità, mi sembra, sia stato praticamente assente, più che giustificato, ma è stato vendutissimo e pur non conoscendo il numero delle copie vendute posso assicurarvi che sono state tantissime.

Protagonista della serata invece è stata la sua politica o il suo modo di intendere la politica, riassunto in due parole, anzi due verbi: scassare e ricostruire!

Non solo questo, naturalmente, ma tanto, tanto altro.

Applausi scroscianti  e ripetuti in ogni occasione in cui il sindaco di Napoli ha sottolineato la differenza tra la sua politica e quella del governo dal quale ha sempre preso le distanze, eccone alcune: la sua decisione, "unica in dema pubblico5dema pubblico1Italia" ha sottolineato, di affrontare il referendum sull'acqua come bene pubblico, bene garantito dall'art. 9 della Costituzione, la presa di distanza dalla sinistra " almeno nel senso di come viene intesa dai politici che si definiscono di sinistra", pur essendo lui "nato come uomo di sinistra", non ha mai qualificato con questo termine la sua politica, il suo rapporto con i napoletani, i suoi elettori che sono i suoi padroni, la fine grazie a lui dell'emergenza rifiuti a Napoli, ed il merito di aver incrementato il turismo a Napoli "anche se i nemici dicono che il merito non è mio ma dell'ISIS" ed ancora quello di aver portato i napoletani dalla mortificazione alla fierezza!

dema migliozzidema pubblico4Alla domanda di Lilly sulla possibilità di una sua candidatura alla camera per il prossimo anno Dema risponde picche specificando che non tradirà mai il mandato avuto dai napoletani, almeno fino al 2021!

Non dimentichiamo d'altra parte che DE MAGISTRIS è uno dei pochissimi, se non l'unico, sindaco di grandi città che ha avuto la riconferma del mandato !

Qualcuno però mi ha sussurrato stamane che potrebbe essere il fratello a candidarsi l'anno prossimo!

Stupisce intanto il numero incredibile di giovani che hanno chiesto il suo autografo alla fine dell'evento, lo aveva chiesto anche mio fratello Giulio da Londra con un whatsapp mentre seguiva la diretta streaming dell'evento sul mio profilo facebook!

Il resto godetevelo, se volete, sul mio profilo (Vincenzo Ceraldi) Facebook chiedendomi, se non ce l'avete, l’amicizia.

Gli ultimi minuti dell’evento invece li trovate nel video qui sotto!

v

Accetta Cookies

Tu hai accettato di salvare cookie sul dispositivo che stai utilizzando. Questa decisione può' essere cambiata

 

 

Sei qui: Prima Pagina - ATTUALITA - POLITICA - A CARINOLA:TUTTI "PAZZI" PER LUIGI. . . DE MAGISTRIS