"Approvazione conto economico 2017 servizio raccolta rifiuti tariffe e scadenze versamenti declamava la Presidente del Consiglio Comunale dott.ssa Antonella Migliozzi dopo che era stato informato il consiglio delle dimissioni del vice sindaco

dott. Francesco Giacca, senza ovviamente che lo stesso Giacca prendesse la parola antonella licciardisull'argomento per dare la pur minima e fasulla motivazione a queste dimissioni e senza peraltro che profferisse parola uno, dico uno, della minoranza, ridotta come vedremo, a due,  ivi compreso il pentastellato avv. Di Cresce inutilmente sostenuto  dalla presenza dei suoi in platea. Il contentino all'ex vicesindaco, a proposito, la maggioranza cercava di evitare la parolina "ex" che sarebbe potuta sembrare irrispettosa nei confronti del dottore e la sostituiva con la parolina "già" come noterete nel video, dicevamo del "contentino" delega al patrimonio e al servizio RSU. Conciliaboli a non finire sul punto all'ordine del giorno del conto economico sulla raccolta e sulle tariffe che aumenteranno di oltre il venti per cento tanto che, come spiegherà con dovizia di particolari l'assessore al bilancio Antimo Marrese chi ha pagato, come una famiglia composta da una sola persona circa centosessanta euro quest'anno ne pagherà centonovanta e ben più elevata la percentuale di aumento per gli operatori commerciali, negozi, bar etcc,  "Se però fossimo d'accordo potremmo anche spalmare questa differenza in eccesso piuttosto marcata aumentando leggermente quella di tutti gli altri!" Qui Di Cresce chiede:"Andrebbe quindi a gravare dicresce tuozzi sorvillosui cittadini?" Come se bar, negozi etcc. non fossero cittadini!

Vero è , e il dott.Giacca e lo stesso Russo lo spiegano bene, che il costo dello smaltimento dell'umido ed il continuo rinvio dell'espletamento della gara "a causa della partecipazione di una sola ditta, nonostante da ultimo ne fossero sate invitate addirittura dieci" e pare che alla prossima si paventa che anche quella ditta non parteciperebbe.

Alla fine a votare contro questo conto economico, con tanto di dichiarazione di voto "saellata", come si diceva una volta dei colpi sparati dalle cartucce fatte come si deve dallo stesso cacciatore, è stata la dott.ssa Maria Sorvillo, spina nel fianco della maggioranza, che in apertura di seduta si è dichiarata appartenente al gruppo PD, conto economico  che tra l'altro prevede una somma tra i tre e i quattrocentomila euro annui in più rispetto a quella postata l'anno scorso !

Vota contro ma senza dichiarazione di voto Sisto  Di Cresce e la consigliera Giusy TUOZZI, sempre più vicina alla maggioranza, si astiene, anche lei senza alcuna motivazione. Il geom. Mario Nicolò capogruppo della maggioranza vota a favore con la stessa dichiarazione del sindaco Russo.

Di Biasio ancora una volta assente. C'è stata anche la dichiarazione di voto del sindaco Antonio Russo che in "soldoni" ha detto che nessun amministratore si diverte ad aumentare le tasse preannunciando l'intervento del responsabile del settore Finanze e Tributi, dott. Sergio Bergamasco, che a quel punto non avrebbee potuto e dovuto parlare, se qualcuno si fosse opposto ma anche qui nessuno ha profferito parola ed il dirigente ha detto che vige la regola che chi paga deve pagare anche per gli evasori perchè la copertura della spesa deve essere totale. Ma questo problema De Risi l'anno scorso non lo aveva risolto tanto è vero che aveva addirttura diminuito gli importi TARI rispetto all'anno precedente?  Ricordo male? Se vi va,  dal video saprete di più e meglio. L'aumento comunque resta.

Percorso

CHI E' ONLINE

Abbiamo 380 visitatori e nessun utente online

 

forza_italia-ass.jpg