All’incontro tenutosi ieri tra il Partito Democratico e l’Amministrazione Comunale è stato affrontato il gravoso problema della carenza idrica nella frazione di Casanova di Carinola.

Il Sindaco ha illustrato quelle che sono le problematiche tecniche che fino ad ora non hanno permesso di poter risolvere definitivamente il problema, garantendo, nel contempo, che entro la settimana prossima la carenza idrica verrà definitivamente risolta.

Il PD, pur accogliendo positivamente la notizia dell’imminente soluzione definitiva della problematica, ha rappresentato la necessità di intervenire nell’immediato garantendo l’acqua all’intera popolazione fin da subito.

All’uopo è stato richiesto di valutare la possibilità di adottare un’ordinanza contingibile ed urgente che, al solo scopo di garantire l’acqua anche nei pochi giorni ancora necessari alla definitiva soluzione del problema, veda l’utilizzo di risorse idriche del territorio.

Carinola 07/07/2019

                                                                                                                                                   la Segretaria

                                                   Laura Passaretti

Questo il comunicato stampa del PD. Suggerisce  per i "pochi giorni ancora necessari alla definitiva soluzione del problema"di utilizzare le risorse idriche del territorio. Ci sarebbe piaciuta maggiore informazione e  chiarezza sull'argomento.

Quali sarebbero le risorse idriche del territorio? I pozzi privati di Casanova , già peraltro utilizzatti nel passato e nel passato remoto (Baratta?) ma, per quanto ne sappiamo, non ci sembra che l'Amministrazione Russo abbia  l'intenzione di servirsi di pozzi privati ma, per carità, uno stato di necessità potrebbe far cambiare idea  o invece, e noi pensiamo  che questa sia l'intenzione, significa  togliere ad altre frazioni, nello specifico le piccole, per dare l'aqua a Casanova?

Pare proprio che in questi giorni  si stia lavorando alacremente per reperire pezzi che rimetterebbero in forze in funzione appunto la confluenza della condotta idrica che  dalla frazione San Ruosi porta alla famosa Terralba per verificarne la portata e decidere di conseguenza.

Fino ad oggi l'esperienza ci dice che questa soluzione è impraticabile perché ogni volta che si è messa in funzione la condotta idrica che porta a Terralba a noi delle piccole frazioni l'acqua è mancata!

Ci auguriamo che effettivamente si verifichi la portata alla fine della condotta poiché altra anomalia, forse dovuta a perdite durante il tratto o altre che sono facilmente immaginabili, all'origine la portata sembrerebbe sufficiente ma a valle sarebbe davvero scarsa!

Percorso

Accetta Cookies

stazione_trenitalia2.jpg

Abbiamo 279 visitatori e nessun utente online

GDPR e EU e-Privacy