E' terminata poco prima delle 20:30 la conferenza dei capigruppo Pina Capriglione per Carinola 2021, Franco di Biasio per Carinola Rinasce, Renato De Spirito per il M5S e

di biasio nicola comRosa Di Maio per SìAmo Carinola.

Sono usciti tutti insieme e ci sono sembrati di buonumore.

Abbiamo sentito Maria Sorvillo per la minoranza che dice che il sindaco ha relazionato sulle iniziative già in atto. In effetti di videosorveglianza non se ne parla proprio perchè bisogna attendere i tempi ( biblici ndr) della vertenza con la Enel Sole (ma il contratto non era risolto con il fallimento della SACOM?) e quindi di mettere in funzione le telecamere prima della soluzione non se ne parla!

In compenso ci sarebbe un progetto "Carinola Sicura" presentato dal Comandante della Polizia Urbana Lgt. Nicola Di Biasio che in linea di massima vedrebbe maggiori compensi per i Vigili Urbani, la Capogruppo del PD ha utilizzato il termine "incentivi" e ci sarebbe maggiore impegno lavorativo e quindi più tempo in circolazione in tutte le frazioni del comune!

Chiaro che in tutti i casi dovranno sempre far riferimento ai Carabinieri ed alla Polstato di Sessa Aurunca , con i quali dovranno coordinarsi!" Debbo anche dire che tale proposta ha visto anche il favore della dott.ssa Sorvillo che ha detto:"E'proprio quello che avevo in mente!"

Ha infine aggiunto:" Altre proposte delle minoranze saranno
portate all attenzione del Sindaco".

Ci chiediamo a voce alta:"Ma non lavorano già dalla mattina alla sera? Mica gireranno di notte? No perchè questi rubano anche nelle ore in cui i vigili sono già in servizio!"

Ha replicato la dott.ssa Sorvillo:" Sembra però che circoleranno di più ed anche in ore diverse" non meglio specificate.

Abbiamo anche parlato con la capogruppo di maggioranza cioè del gruppo Carinola 2021, Pina Capriglione che ha confermato quanto detto dalla consigliera Maria Sorvillo.

Pina Capriglione ha detto "In sintesi i Vigili Urbani dovranno circolare di più , sarà maggiore il servizio in strada!"

Percorso

Abbiamo 627 visitatori e nessun utente online

 

GDPR e EU e-Privacy