"Ci sono voluti tre anni  per riottenere il tempo pieno alla primaria di Casanova ma la ragione di questo ritardo non la dico!" "E' stato necessario combattere insomma!"Ribatto.

"Sapessi come , non è immaginabile-risponde- ne sa qualcosa Mannillo!"A parlare è una persona che preferisce mantenere l'anonimato ed avrà certamente le sue buone ragioni. Questa è la storia del tempo pieno 2.0 a Casanova secondo l'opinione di chi ha evidentemente vissuto in prima persona la vicenda e ricorda quando la storia è cominciata ma non disdegna di fare anche considerazioni sulla situazione attuale: "Avevo chiesto ad una mamma di raccogliere le firme, perchè  c'era bisogno delle firme per  far ripartire il tempo pieno! Per due anni ci si era affidati a lei. Diceva di sì, sembrava felice dell'iniziativa ma poi partiva e non si faceva più vedere! Non se ne fece niente! Si decise quindi di rivolgersi ad un'altra mamma, ma anche la seconda partiva e poi non portava le firme !" Ma questo sempre per il tempo pieno!"Chiedo io."No-è la risposta-Noooo il tempo pieno già c'era a Casanova ma s'erano scordati di cancellarlo! Esisteva già prima il tempo pieno poi i genitri non l'hanno voluto più! Da parte ministeriale si sono dimenticati di cancellarlo ed è così che Casanova si è ritrovato il tempo pieno per un caso fortuito!" Ma che anno era? Chiedo."Non ricordo, ma molti anni fa. Saranno. . ."Ma i ragazzi quanti sono adesso." L'interrompo e chiedo. Risponde: "Assai, e stanno  aumentando. Il numero esatto non lo so, ma sono parecchi." A me qualcuno ha detto che vengono a Casanova anche dalle altre frazioni: Casale, Nocelleto. . .vengono qui proprio perchè c'è il tempo pieno e mi dicono che li portano  col pullman anche da altre frazioni che non ce l'hanno. Perchè il tempo pieno lo avete solo qui? Dico io! Risponde  l'anonimo interlocutore:"Semplice. Perchè già c'era prima! Gli altri plessi però, non l'hanno potuto ottenere perchè prima non c'era. Anche perchè c'era già a Casanova e non veniva dato a nessuno. Ci si è ritrovati questo tempo pieno per una questione fortuita. Diciamo la verità che cosa è successo : Hanno lottato per averlo gli altri plessi ma non so fino a che punto da una parte lo si vuole, a qualcuno però la cosa non va, non penso che tutti gli insegnanti siano propensi al tempo pieno perchè devi andare sia di mattina sia di pomeriggio!" "E lo stipendio è sempre uguale?" Interrompo io. Riprende e conferma:"Certo. Lo stipendio è sempre quello, certo!" Quindi a Casanova il problema della carenza di alunni non c'è? Chiedo."Ma stiamo scherzando?"E' la risposta. A Casanova di problemi di carenza di alunni proprio non ce ne sono. Pensa che fino a due anni fa le classi  erano ridotte a quattro, ma adesso, e già dallo scorso anno,  sono cinque!" Cioè una prima, una seconda,una terza, una quarta ed una quinta? Domando io Risponde:"Certo sono cinque classi ! E vengono da tutte le parti :Vengono da Carinola, vengono da Nocelleto e sono venuti anche da Falciano del Massico! Già due anni fa, erano gemelli! Ora però sono a Mondragone perchè i genitori lavorano là. " Ma vengono solo perchè c'è il tempo pieno? "Sì, sì,sì!". E' la risposta. -domando-Allora vengono anche da Casale. "Da Casale no, da Casale sembra che abbiano preferito quest'anno andare a Sessa Aurunca!"


Percorso

Abbiamo 823 visitatori e nessun utente online

 

GDPR e EU e-Privacy

EVENTI

matidia.jpg