ATTUALITA

municipio3Sarà stato l'articolo di Dimitri, sarà stata la trasmissione di stamane di radio24, Melog, di Gian Luca Nicoletti, fatto sta che non ce n'era neppure bisogno, perchè di barriere architettoniche a Carinola, inascoltati, ne

Siamo tornati ! Chiediamo scusa a tutti per le difficoltà di visione degli ultimi tempi ! Eccoci comunque, un pò rattoppati , come le strade provinciali del nostro nostro comune, ieri il rattoppo è toccato alla provinciale 77 quella di S.Donato, ma è meglio di niente, sia per le strade che per il sito, per le comunali che ormai sono fossi dappertutto non c'è proprio speranza ! Alcune frazioni del nostro comune, come Casale, come se non bastasse lo stato delle strade, ormai non beneficiano da giorni

\"Francesco\"Alla faccia degli anonimi . . . che spesso si dilettano a  scrivere cose insulse, credendo così di farmi arrabbiare!\" ha detto il giovane assessore Francesco Di Spirito stasera quando mi ha comunicato che l\'orologio di Casanova ha ripreso il suo


\"normale tic-tac, anzi\" ha aggiunto \"mi pare che funzioni meglio di prima!\" In alcune comunità l\'orologio della torre civica è  il \"cuore pulsante\" e se i suoi rintocchi si fermano è come se si fermasse il cuore ma, a differenza di questo, quello anche se rimane fermo per un certo tempo, breve o lungo che sia, può essere riparato e riprende il suo normale ritmo e con lui lo riprendono tutti quelli che a lui erano affezionati! Oggi pomeriggio si è verificato il \"miracolo dell\'orologio\" e ad operarlo è stata una vera e propria equipe guidata ovviamente dal giovane assessore che ne aveva fatto un vero e proprio punto d\'onore, così come altri ne avevano fatto invece un punto di scherno e non ce la faceva più! Grazie all\'impegno sia pure verbale assunto dal responsabile dell\'UTC Arch. Claudio Fiorillo, il titolare della ditta di Striano che fece l\'installazione dell\'orologio fornì, come già detto in altro articolo, la password all\'amministrazione comunale e oggi pomeriggio il giovane assessore Di Spirito ha scalato i gradini della torre civica insieme al tecnico comunale Enzo Gagliardi che sembra essersi avvalso anche dell\'elettrauto casanovese Salvatore Gentile, come mi riferisce l\'assessore, e tutti insieme armati della password e guidatio telefonicamente dal titolare della ditta di Striano hanno fatto il miracolo: l\'orologio funziona perfettamente ed i rintocchi si susseguono con intervalli di quindici minuti. \"Sono felice, ma debbo dire che è la soddisfazione e la gioia che ho letto negli occhi di Umberto Iannelli che mi ha ripagato dell\'impegno profuso! Nonostante sia febbricitante mi piace rimanere qui a sentire questi rintocchi che sembrano avere tutto un altro suono!\" Il suono della rivincita, credo, e lo provano le ultime parole:\"Vedremo ora che cos\'altro avranno da dire. Chiaro che sono pronto a cimentarmi di nuovo!\"

 

Ecco la caccia; il piccolo Comune di Carinola ne gode e se ne bea. All'alba ci si desta salutati dal suono tonante e virile di quelle che una volta si dicevano doppiette. Eppure vi è qualche sciocco sognatore che vorrebbe addirittura abolirla, anzi va parlando perfino di tutela del territorio, di conservazione della natura, di specie protette etc, etc.;

Sono passati ottant’anni da quando la dittatura fascista, con l’avallo della Corona e nella più completa indifferenza del popolo italiano, varò le leggi razziste. Vorrei ricordare oggi, in questo 2018, in cui ricondiamo gli ottant’anni dalle leggi razziste, e in cui troppe voci - e da troppe parti - si levano a esaltare il razzismo e l’odio verso i

Voglio condividere,con chi avrà pazienza,un mio pensiero: noi viviamo con mio padre che ha 94 anni. Una vita lunga e molto movimentata; a 22 anni era carabiniere,poi è diventato maestro elementare e dopo insegnante di scuola media. Ha fatto il rappresentante di libri e contemporaneamente curava il terreno di famiglia. Dunque, in

Sottocategorie