NEWS DALLA PROVINCIA

Nel primo soccorso le “manovre di disostruzione pediatriche” sono quelle manovre atte alla liberazione delle vie aeree di un bambino da un corpo estraneo. L'ostruzione avviene quando, al momento dell'inalazione dell'oggetto nelle vie aeree, esso entra nella trachea anziché procedere normalmente per l'esofago.
Sono manovre salvavita in quanto i bambini con trachea ostruita, se non aiutati, possono andare incontro ad anossia e quindi subire conseguenze gravissime, tra cui la morte; la diffusione di tali manovre dovrebbe quindi essere capillare, soprattutto tra le persone che lavorano a contatto con i bambini.
E’ per questo motivo che la nostra Onlus “Ciò che vedo in Città – ITALIA” si è attivata e ha chiamato in soccorso la qualificatissima Associazione “I battiti del cuore” che delle manovre di disostruzione pediatrica ne hanno fatto una ragione di vita.
La vita di un bambino – dichiara il Presidente di CCVIC-ITALIA Trepiccione Donato – è troppo importante per lasciarsi sfuggire l’occasione di imparare come salvarne uno, tutti ci ritroviamo a praticare con i figli, i nipoti, insomma è un pericolo al quale siamo tutti indistintamente esposti e quindi ci siamo sentiti in dovere, grazie all’interessamento della nostra associata Clara Aran, di chiedere all’Associazione “I battiti del cuore” la possibilità di offrire alla città un seminario. L’associazione si è resa disponibile sin da subito e GRATUITAMENTE. Altrettanto celermente il Sindaco Di Muro ci ha concesso per l’occasione l’aula consiliare del Comune di Santa Maria Capua Vetere e per questo lo ringraziamo.
Siamo felici di collaborare con la Onlus “Ciò che vedo in Città” – dichiara Giosuè Struffolino, istruttore nazionale Salvamento Accademy - poiché ci unisce lo stesso spirito di solidarietà anche se su terreni diversi. Abbiamo accettato con entusiasmo l'invito a tenere il seminario sulle manovre di disostruzione perché siamo convinti che solo un'informazione capillare di questi semplici gesti possa far sì che tragedie che settimanalmente leggiamo non avvengano più.
Mara Fusco ‘istruttore nazionale Salvamento Accademy ‘ ed io speriamo che questo sia il primo di tanti eventi di questo genere che terremo insieme perché come recita il nostro motto: “Abbiamo a cuore la vita di tutti, anche la tua”.
Il seminario si terrà Mercoledì 17 Giugno 2015 alle ore 17:30 presso l’aula consiliare del Comune di Santa Maria Capua Vetere sita in Via Albana n°1. Per il rilascio degli attestati bisogna comunicare il nominativo, e il contatto telefonico alla mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..
Invitiamo tutti gli operatori dell’infanzia a seguire questo corso gratuito e importantissimo.

Caserta, 22 maggio 2015 - Poesia e musicalità nell’arte di Anna Maria Zoppi. Un Belvedere per palati fini a "Itinerario d’arte in Terra di Lavoro". Domenica 24 maggio 2015, dalle ore 16, gli appassionati d’arte potranno ammirare le opere dell’artista

Continuano gli incontri del Corso di Alta Formazione Socio – Politica dal titolo “Dottrina Sociale della Chiesa e Costituzione Italiana, Laici e cattolici a servizio del Paese reale”, organizzati dall’Istituto Superiore di Scienze Religiose “S.Pietro”, dal

Fa bella figura di sé nella bacheca del Manzoni la statuina del “Maccus”, consegnata dalla giuria del Festival di “Pulcinellamente 2015” al Laboratorio “Teatro Classico”. Il “Maccus, riproduzione della famosa maschera atellana, a testimoniare le storiche

Disagi, disservizi e continui attacchi al diritto alla salute: mentre dalla Regione Campania arrivano solo tagli, a Teano una iniziativa concreta: l8 e 9 marzo sarà inaugurato il “Villaggio della Salute”, centro di diagnostica all’avanguardia, che offre gratuitamente un servizio di screening alle donne di tutte le età: fino a 30 anni si effettueranno ecografia tiroidea e pelvica con consulenza endocrinologica; tra i 30 e i 55 anni ecografia mammaria e visita senologica e al di sopra dei 55 anni Moc ad ultrasuoni per la prevenzione delle complicanze dellosteoporosi. Liniziativa promossa dal prof. Alfredo DAndrea, consigliere nazionale della Società Italiana di Radiologia Medica, “ha lo scopo di sensibilizzare le donne alla prevenzione e spronare le Istituzioni ad nuovo concetto di prevenzione primaria che ponga letadella donna al centro del percorso in base al profilo ormonale, allo stile di vita, alimentare e metabolico. I fattori metabolici, ormonali ed alimentari sono correlati al rischio di tumore alla mammella, in particolare, consumo di grassi, di alcool, incremento ponderale e massa corporea, incremento dei livelli sierici di insulina, sindrome metabolica ed alti livelli di testosterone ed estradiolo. Lo scopo è quello di correggere queste alterazioni ormonali e metaboliche anche in giovane eta, come nella sindrome dellovaio micropolicistico (PCOS) condizione morbosa che in un terzo dei casi risulta correlata anche con problemi alla tiroide (ipotiroidsmo) determinanti incremento dei livelli di testosterone e molto spesso ipovitaminosi D3 con rischio di osteoporosi”Parteciperanno allo screeening numerosi professionisti tra cui: Massimiliano DAiuto, Alfredo DAndrea, Lorenzo Casale, Andrea Izzo, Fabrizio Urraro, Vitaliano Ferrone, Pia Fabozzi, Roberta Danzi, Carolina Russo, Luciana Granieri, Simona De Iorio, Francesca Cestrone, Gaetano Pezzella, Rodolfo Grella, Marianna Matacena, Fabio Guarriello, Pasquale Cerqua. Un 8 marzo con le donne e per le donne.

Non erano trascorse ventiquattr'ore dalla visione dello straordinario "Teoria del tutto" il film pluripremiato che narra l'incredibile storia di Steve Hawking, fisicpuleceno, matematico, cosmologo e astrofisico britannico diversamente, ma con la mente straordinariamente, abile che mi capita l'incredibile straordinaria fortuna di assistere a "Cantamm' e Ballamm'  ccà ce sta Pulecenella"  uno spettacolo di beneficenza allestito dall'Associazione San Vincenzo de'Paoli e l'Aurunkatelier Gruppo

Sottocategorie

  • don_diana.jpg
  • scarfalietto.jpeg

DA NON PERDERE

  • don_diana.jpg
  • scarfalietto.jpeg

Abbiamo 340 visitatori e nessun utente online

 

GDPR e EU e-Privacy