Il romanzo di Giuseppe Toscano "I colori dell'arcobaleno. Il coraggio di vivere" verrà presentato al pubblico il giorno 16 del mese di Novembre alle ore 12.00 a Roma nel 3° Salone a piano terra della Biblioteca Centrale Nazionale di Roma

arcobaleno giorni- Viale Castro Pretorio 105.

Abbiamo il prilegio dell'anteprima della prefazione.                  

Esistono  scrittori che non smettano mai di meravigliare i lettori con proporre alla loro attenzione  un mondo inesplorato di fatti, tradizioni, racconti di vita,  drammi vissuti, storia dimenticata o drammaticamente chiusa nel cassetto

dell’oblio.

Solo l’acuta ricerca di un uno scrittore curioso, e non parlo di chi racconta la drammaticità dei fatti di cronaca, riesce con la  sua propria maestria  che affascina ed imbriglia a stimolare l’attenzione del lettore  proponendogli quel sogno fantastico che si realizza nella magia del racconto.  
Questa è l’arte che usa Giuseppe Toscano nei suoi scritti e con la sua penna franca e disincantata racconta e tratteggia le storie vissute dei suoi personaggi reali che, arricchiti dalla sua invenzione fantastica,  animano le sue opere  
Ha raccontato con la sua penna la storia del suo paese, Falciano del Massico,  le sue tradizioni, i suoi racconti,  le sue leggende che sfiorano il mondo dell’impossibile e dell’immaginabile.
 Questo lavoro di ricerca e di immaginazione è stato positivamente apprezzato dalla critica ed ha avuto successo a livello nazionale ma, ahimè,  poco apprezzato dai  suoi conterranei in quanto hanno visto nella  scrittura di questo Autore una frustata a loro stessi che non hanno la forza e la volontà per  riscattarsi da una maledizione che persegue e determina la loro vita di uomini di questo lembo di terra dell’alto casertano e fanno fatica a risvegliarsi da un sonno millenario  per realizzare il loro riscatto.
Forse, al dire di alcuni, Giuseppe Toscano ha osato troppo in una terra determinata a non risvegliarsi, per il momento, perché condizionata e paurosa di osare nel riprendersi la sua storia e la sua vita.
Invito tutti a leggere il  romanzo racconto “I giorni dell’arcobaleno. Il coraggio di vivere”  per l’avvolgente e complessa storia di una donna, Margherita, che Giuseppe Toscano racconta.
 In verità Margherita è una donna vissuta ma rivisitata dalla fantasia e dall’arte inventiva che questo Autore possiede  e rappresenta per chi la incontra nelle pagini del romanzo una sintesi  di una ricerca accurata e minuziosa di un periodo complesso ma pieno di vita della storia italiana che inizia  dalla rinascita del dopo guerra e giunge a quello della Dolce Vita, periodo in cui viene calata la vita di questa donna diventandone la protagonista nel bene e nel male.  


Leggere questo romanzo è come ammirare una tela magistralmente dipinta la cui cornice è la storia del nostro Paese di un periodo ben determinato, quello che va dagli anni sessanta in poi sino agli anni ottanta, sulla cui tela appare magistralmente tratteggiata, nella complessità dei colori usati, la figura  di questa donna, Margherita, che  al solo percepirla ed ammirarla suscita ad ogni ignaro visitatore la curiosità e desiderio di capire ciò che di positivo rappresenta.
Sicuramente dopo la lettura del romanzo di Giuseppe Toscano “I giorni dell’arcobaleno. Il coraggio di vivere” qualche cosa in noi dovrà cambiare soprattutto l’ approccio diverso con i vari momenti altalenanti di vita che la nostra esistenza  propone ad ognuno.
Milano 08/11/2016
Giuseppe Angeli


Percorso

Abbiamo 813 visitatori e nessun utente online

 

GDPR e EU e-Privacy

EVENTI

matidia.jpg