episc6Altro che lamentarsi , le due signore, proprietarie di alcuni dei fondi che fiancheggiano la strada che porta alla Basilica di S. Maria in Foro Claudio, quando hanno visto la strada hanno addirittura deciso di cedere gratuitamente all’Ente, Comune di Carinola, quella parte del fondo che costringeva, a qualche

decina di metri dall’imbocco, ad una curva e ad un restringimento della carreggiata, consentendo immediatamente anche la eliminazione dell’ostacolo e l’immediato allargamento! Credo che il tutto sia episc2ampiamente illustrato nelle foto che sono state eseguite oggi stesso e che potrete vedere nelle slides della pagina iniziale del nostro sito in esclusiva, insieme a due foto che raffigurano la stessa strada com’era prima dei lavori eseguiti in questi giorni e la foto di un serpente che stava sotto le radici di una delle querce abbattute per allargare la strada!

Visto il lavoro fatto, e in così poco tempo, vista la disponibilità delle proprietarie ed il plauso di tanti sull’opera svolta in favore della Cenerentola del nostro comune, credo ci sia qualcosa in più da dire su una strada , giustamente non asfaltata perchè attraversa una zona archeologica ed una delle più belle colline del nostro comune ,!

Mancano ancora sedici giorni all’evento e, se Dio vuole , potrebbe anche accadere che una nuova visita sul posto possa portare ad un ripensamento! Non sono solo i fedeli della parrocchia, che non è epis1scomparsa e non è invisibile, grazie a don Luciano Marotta, ma tutti i cittadini del nostro comune che hanno sempre riconosciuto in questa basilica di S. Maria in Foro Claudio, il luogo di culto più bello e fino a che non arrivasse qui un parroco pieno di iniziativa e di idee e soprattutto pieno di gioia, don Paolo, in assoluto ed incredibilmente la più trascurata !

Lo fu anche dal punto di vista archeologico, artistico ed architettonico almeno fino a dieci lustri fa quando da luogo di custodia di fascine, di legna e di pecore non venne per puro caso scoperta da una persona a me immensamente cara, la più cara di tutti!

Credo che tutti i parroci del nostro comune, non soltanto don Luciano, sarebbero felicissimi di celebrare episc8la SS. Messa il 28 prossimo in questo splendido tempio di tanti secoli fa, meraviglioso ed unico anche nella poca fortuna! Io amo Casale che diede i natali a mia nonna e mi è dispiaciuto essere frainteso ed è chiaro che è anche e soprattutto l’immediatezza di alcune parole ad aver provocato le reazioni.

Oggi la strada non è quella di pochi giorni orsono e fra poche ore sparirà anche la curva!

Comunque , anche se si dovesse ritenere che le difficoltà di carattere tecnico non sono state eliminate resta il fatto incontrovertibile che ora,  grazie a questa opera, questi sono i 450 metri  che avvicinano la "Regina Viarum" alla "Regina Mundi", sì perchè questo tempio per la gente di Ventaroli, quando erano in tanti, anche quando in questo piccolo che fu il villaggio di Canituccia, dove viveva Matilde Serao, non era S. Maria in Foro Claudio, era, più semplicemente ma anche più spiritualmente, "la Madonna della Libera".

 

Non è  troppo tardi però, Eccellenza, non può essere!

ULTIME SUL DIROTTAMENTO MESSA IN DIRETTA RAI DA VENTAROLI A CASALE

LA STRADA PER S.MARIA IN FORO CLAUDIO ALLARGATA IN DANNO DI PRIVATI?

DA S.MARIA IN FORO CLAUDIO LA DIRETTA RAI DIROTTATA A CASALE

VENTAROLI:MESSA ALLA BASILICA DI S.MARIA IN FORO CLAUDIO 28 FEBBRAIO IN MONDOVISIONE RAI ?

 


Percorso