foro claudiorai2Abbiamo un altro rospo da inghiottire: non sarà la Basilica di S.Maria in Foro Claudio ad ospitare la diretta televisiva della domenica RAIUNO bensì  la chiesa di S.Giovanni e Paolo di Casale di Carinola dove il parroco è il canonico don Luciano Marotta il cerimoniere di S.E.Vescovo  Mons.Orazio Francesco Piazza.

Non so, per la verità, quale sia stata la ragione per la quale prima di scegliere questa sede  sia stato detto al sindaco di Carinola Luigi Salvatore Angelo De Risi di rendere più ampia e percorribile la strada di accesso all'Episcopio, cioè S.Maria in Foro Claudio, tanto da spingerlo ad incaricare una ditta a realizzare in men che non si dica la foro claudioraistrada e a pagare con i soldi dei cittadini carinolesi un qualcosa di cui, come  "del doman" di Lorenzo il Magnifico, non v'era "certezza". L'ho saputo per puro caso stamane e ,dopo aver fatto le comprensibili rimostranze al sindaco per i soldi spesi, ho anche cercato di contattare S.E.il Vescovo ma inutilmente.

Oggi pomeriggio però il mio telefono ha avuto lo squillo inatteso e graditissimo di S.E. il Vescovo Mons.Piazza il quale mi dice che sono tecniche le ragioni che avrebbero orientato questa scelta, una faccenda di satelliti e altro che avrebbe quasi costretto il sacerdote che cura le scelte a dirottare quella del 28 febbraio prossimo!

"Eccellenza perchè non Carinola allora. . .!" ho detto. E lui:"Sono stati fatti i foro claudiorai2dovuti rilievi anche per la Basilica di Carinola ma anche Carinola per motivazioni di carattere tecnico non è adatta!"

Poi aggiunge:"E' stato un bene comunque realizzare quella strada perchè l'intenzione di fare qualcosa a S.Maria in Foro Claudio resta e in un futuro prossimo non lontano! L'Estate. . ."

Lo interrompo:"Resta però il fatto che Sua Eccellenza mi aveva detto che sarei stato informato se. . .ed invece so che è stato pubblicato!""Sul sito della Diocesi-mi risponde- dove è specificato che proseguiamo sul percorso di Paolo!"

Però stasera vado a Casale di Carinola dove incontro don Luciano in sagrestia che mi dice che la strada realizzata non sarebbe adatta per il passaggio dei grossi automezzi della RAI e che nel modo più assoluto non sarebbe stato lui ad influire sulla decisione foro claudiorai1favorevole alla Chiesa di Casale.

Quindi non è un fatto relativo ai satelliti ma è un fatto relativo alla larghezza della strada.

Purtroppo però stamane prima che sentissi S.E.il Vescovo e il canonico don Luciano il sindaco mi ha mostrato una foto dalla quale emerge un lungo autotreno che passa sulla strada in questione. Sento poi telefonicamente Luigi Verrengia il consigliere comunale, candidato sindaco in pectore, che senza peli sulla lingua dice: don Luciano è un grande! Dopo essere stato il celebrante nella messa trasmessa qualche settimana fa su Rete4 dal Santuario di Carano ora appare nuovamente in televisione!E' un grande e lo stimo molto!" Io penso tra me e me :"Ma che don Luciano è anche il parroco di S.Donato e Ventaroli,e qundi anche della Basilica di S.Maria in Foro Claudio non se lo ricorda nessuno. Tranne i nubendi è chiaro visto che anche il 14 prossimo dovrebbe essere celebrato un matrimonio in Basilica. Ho anche parlato con mia madre che fu la Mentore di questo gioiello d'Europa, anzi del mondo, che , dire che è rimasta amareggiata  è poco e mi ha chiesto di riferire che "è un vero peccato: i milioni di telespettatori avrebbero potuto godersi, per tutta la durata della SS.Messa, la bellezza  dei tanti affreschi bizantino-cassinesi  che  caratterizzano le pareti delle navate e l'abside di S.Maria in Foro Claudio!"

Ho chiamato, pensando ad un suo eventuale interessamento anche la dott.ssa Floriana Trabucco, che lavora con l'OPUS DEI- UNITALSI, il suo papà, all'epoca consigliere provinciale, fu il primo a dar seguito alla richiesta di mia madre e fece avere quelle centinaia di migliaia di lire che oltre quaranta anni fa furono sufficienti a dare per la prima volta dopo tanti secoli un nuovo tetto alla Basilica di S. Maria in Foro Claudio.

"Lo so perchè l'ho letto su internet. Sono felice per Casale- mi ha detto- ma sulla scelta di S.Maria in Foro Claudio non avrei mai interferito o profferito parola se non altro per rispetto al mio papà perchè so quanto ci teneva."
Nulla cambia con questo mio scritto, lo so, come nulla è cambiato quando venne fatta la sottoscrizione per la faccenda della parrocchia di S.Maria in Foro Claudio, ma sono un uomo libero e non debbo accaparrarmi voti, nè oggi, nè mai più e così come dissi che non ero d'accordo con don Enrico, riconoscendogli però il coraggio delle sue azioni, frase quest'ultima che, purtroppo, La7 ha tagliato, così non sono d'accordo stavolta senza voler offendere la sensibilità dei fedeli di Casale, bastava non mettere proprio in mezzo la possibilità di farla a Ventaroli ed evitare così che si facessero i lavori perchè stavolta sono stati  spesi dei soldi pubblici e per me la motivazione tecnica è più che sufficiente .

Mi auguro sia sufficiente anche per il Sindaco. E' a lui che non potrebbero bastare le semplici motivazioni tecniche "verbali", visto che la possibilità della celebrazione della messa a S.Maria in Foro Claudio è stata messa nell'atto pubblico .

E lui, il sindaco,  ha agito in perfetta buona fede e la foto che pubblichiamo ne dà la prova provata. Sappiamo e sapevamo che non era sicuro che la messa in diretta RAI si facesse da lla Basilica di S.Maria in Foro Claudio ed anzi fummo anche redarguiti per averlo scritto e pubblicato sul sito ma ce lo poteva dire chi mi redarguì che l'alternativa era la Chiesa di Casale.

Avremmo capito subito che non c'erano chances di alcun genere e non l'avremmo neppure pubblicato!

P.S. Visti i commenti particolarmente delicati  dei "coraggiosi anonimi" e la non esatta interpretazione  del mio pensiero, occorre precisare che, laddove sottolineo la spesa del denaro pubblico, mi riferisco non alla destinazione ma  esclusivamente alla modalità dell'affidamento per una urgenza che, di fatto, non c'era.

Non sarò stato felice forse  nell'esprimere il concetto finale,  laddove scrivo "non l'avremmo neppure pubblicato"  mi riferisco alla location, cioè non avrei pubblicato la notizia, sia pure con il punto interrogativo, che sarebbe stata trasmessa la messa da S.Maria in Foro Claudio, avrei invece pubblicato la notizia che sarebbe stata trasmessa la messa da  Carinola senza indicare la location "S.Maria in Foro Claudio",  ho scritto che la messa sarebbe stata trasmessa da  Ventaroli  perchè così è scritto nella determina del Comune di Carinola . 


Percorso

Abbiamo 208 visitatori e nessun utente online

 

GDPR e EU e-Privacy

EVENTI

telethon.jpg