CopertinaCi siamo mancano meno di dieci giorni all'evento: la presentazione del libro "La Guerra e il bambino- da Napoli a Carinola" avverrà a Palazzo Novelli il prossimo 23 Settembre 2011 alle ore 9.00. Coordina Ermanno Corsi, giornalista e

scrittore, ma la sorpresa eccola qua: sarà insieme a noi Mariano Paolozzi, il preside di Giugliano, sfollato a Cascano e Copertinaqui prelevato il 23 Settembre 1943 e portato di forza, come tutti gli altri, alla Selleccola .Paolozzi ha scritto pagine struggenti in "Dachau e Ritorno" dove chiama più volte in causa, per essergli stato vicino e per avergli salvato la vita l'indimenticato e indimenticabile, simpaticissimo Antimuccio Martullo ! Egli fu a Carinola il 23 Settembre 1973 quando, sotto il palazzo municipale venne affissa la lapide in ricordo della deportazione. I suoi rapporti amicali con Dante Luberto, Carlo Macarone Palmieri e Tommaso Ceraldi, Antonio Zannini, furono pressochè ininterrotti.Ospiti d'onore saranno i quattro deportati di Carinola Alfredo Iannotta, Dante Luberto, "Ciccio" Zampi e Antonio Zannini. Non finiscono qui le sorprese: sarà con noi l'incommensurabile Prof. Goffredo Sciaudone, già Presidente del Comitato Scientifico della Biblioteca di Carinola, che, con questa manifestazione, dovrà essere rilanciata! Saranno presenti la vedova dell'autore del libro, Guido Marrese, ed il figlio Antonio Marrese, che vivono a Pistoia! Mi sono permessa una "licenza poetica", quella di premiare in questo contesto i quattro ragazzi,due della terza media e due della quinta elementare dello scorso anno, ragazzi che vinsero la gara di componimento su "Doping un insulto allo sport" Il premio consiste in un libro con dedica personalizzata di Pietro Mennea! Per oggi ce n'è abbastanza, sono allo studio a scrivere, per la nota vicenda dei cavi rubati ed ho anche un terribile raffreddore!

 


Percorso